CAM AL TAVOLO NAZIONALE

Roma -

Dopo aver denunciato prontamente la situazione ai CAM dell'Agenzia delle Entrate con il comunicato "CAM i punching ball dell’Agenzia delle Entrate" e aver pubblicato le lettere di protesta dei lavoratori sottoscritte al termine di partecipate assemblee, abbiamo chiesto di portare la questione al tavolo nazionale già in programma per il 17 maggio.

 

E' inaccettabile aumentare ulteriormente i carichi di lavoro: occorre, invece, investire sul personale, valorizzare   le professionalità degli operatori telefonici e garantire adeguate tutele.

 

USB appoggia, sostiene e promuove la mobilitazione nei CAM.

 

In fondo alla pagina trovi copia della nota inviata alla Direzione Centrale del Personale dell’Agenzia delle Entrate e il collegamento al precedente comunicato e alle lettere di protesta dei CAM

USB Pubblico Impiego - Agenzie Fiscali