USB irrompe al tavolo nazionale ed ottiene la convocazione

Roma -

Questa mattina, 24 maggio, alle 11:00 USB seppur non convocata al tavolo nazionale sulle problematiche dei CAM, le progressioni economiche per l’anno 2018 e le posizioni organizzative si presenta con determinazione ribadendo la legittimità a partecipare ai tavoli nazionali in quanto sindacato maggiormente rappresentativo e contro la norma antidemocratica dell’articolo 7 comma 3 del CCNL che vuole chiudere la bocca a chi non sottoscrive Contratti capestro per i lavoratori.

 

 

 

 

 

La nostra determinazioni ha fatto si che l’Amministrazione ha deciso di ammetterci alla trattativa la convocazione avverrà alle ore 17:00.

 

 

Tale conquista è stata possibile anche grazie al sostegno delle lavoratrici e dei lavoratori dei CAM che con il loro stato di agitazione, le assemblee e la raccolta firme hanno chiesto che i tavolo fosse aperto a tutte le sigle sindacali maggiormente rappresentative.

 

 

 

Più tardi vi aggiorneremo sul merito degli argomenti.

 

USB Pubblico Impiego - Agenzie Fiscali