Entrate: proposte di telelavoro, la USB chiede una prorpga

Di seguito la richiesta inviata al Direttore del personale

Roma -

Al Direttore del Personale dell’Agenzia delle Entrate

Dott.ssa Margherita Maria Calabrò

 

 

 

Oggetto: presentazione  proposte di telelavoro e loro approvazione

  

 La scrivente O.S.

considerato che

- la Nota della DC del Personale n. 66201 del 4 aprile 2017, riguardante le indicazioni operative in relazione ai tempi e alle modalità di presentazione delle proposte di Telelavoro e loro approvazione, ha indicato la data del 14 aprile quale termine ultimo per manifestare la volontà di partecipare alla procedura;

- il tempo intercorrente tra la suddetta nota e la scadenza del 14 aprile risulta estremamente ridotto (soltanto 9 giorni lavorativi) e rischia di precludere ai lavoratori la possibilità di partecipare alla procedura;

CHIEDE

- una  proroga  del termine di almeno un mese, anche alla luce della circostanza che i tratta di un periodo denso di festività.

Si evidenzia, inoltre, che alla scrivente O.S. sono pervenute in questi giorni diverse segnalazioni relative ad interpretazioni restrittive in merito alle linee di attività da considerare telelavorabili.

Si invita, pertanto, ad attivarsi presso le Direzioni Centrali e Regionali al fine di dare piena e concreta attuazione all'accordo sindacale.

USB Pubblico Impiego - Agenzie Fiscali