Friuli V.G. - Dogane: Indennità di confine e di disagio

USB scrive all'Agenzia per le indennità di confine e di disagio

Trieste -

Questa Organizzazione Sindacale in data 29 maggio 2017 ha chiesto al Direttore ad interim dell’Ufficio delle Dogane di Fernetti, nonché alla Direzione Interregionale per il Veneto e il Friuli Venezia Giulia, formale conferma del fatto che il personale in servizio presso l’Ufficio delle Dogane di Fernetti goda tuttora delle prerogative già attribuite alla S.O.T. di Fernetti dalla Determinazione Direttoriale prot. 22870 del 2.10.2009, che ha a suo tempo individuato gli Uffici doganali che danno titolo alla corresponsione, in favore del personale che vi presta servizio, dell’indennità di confine di cui all’art. 6 della L. n. 852/1978.

Tale richiesta è stata determinata dal fatto che, nella citata Determinazione Direttoriale, beneficiaria dell’indennità di confine risulta la S.O.T. di Fernetti la quale, allo stato, risulta essere stata formalmente soppressa: memori quindi delle negative quanto assurde vicende che ancora affliggono da svariati anni colleghe e colleghi dell’Ufficio delle Dogane di Gorizia abbiamo ritenuto - a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori di Fernetti e Prosecco - quantomeno opportuno sollecitare l’Amministrazione sul tema, allo scopo di evitare futuri possibili “malintesi” che possano fare leva su cavilli formali, richiedendo pertanto una tempestiva apposizione di adeguati… “paletti” nelle appropriate sedi.

Ciò anche e soprattutto per consentire, nell’immediato, il rilascio delle attestazioni di servizio prestato per poter usufruire del beneficio pensionistico previsto dall’art. 2 della L. n. 302/1984, nonché al fine di tenere fermo il diritto alla percezione della relativa indennità per il personale in servizio a Fernetti e Prosecco.

Analoga richiesta - per similari considerazioni - è stata quindi contestualmente avanzata anche per quanto concerne il diritto alla percezione della indennità di disagio prevista dall’art. 17 comma 2 del C.C.N.I. dell’Agenzia delle Dogane. Diamo quindi atto all’Amministrazione di una solerte attivazione sui temi da noi sollevati, e la Direzione dell’Ufficio ci ha quindi recentemente informato - a riscontro della nostra richiesta - che la Direzione Interregionale per il Veneto e il Friuli Venezia Giulia si è fatta carico delle questioni ed ha “provveduto per l’aggiornamento dell’elenco degli uffici che beneficiano delle indennità di cui trattasi, tenuto conto dell’attivazione dell’Ufficio delle Dogane di Fernetti e della S.O.T. di Prosecco, a sedi invariate”. Terremo informati lavoratrici e lavoratori di Fernetti e Prosecco su eventuali sviluppi.

USB Pubblico Impiego - Agenzie Fiscali Friuli Venezia Giulia