Campania - Entrate, aria condizionata a Castellammare di Stabia

Napoli -

USB scrive alla Direzione Regionale la seguente note:

La scrivente Organizzazione Sindacale, già dalla seconda metà dello scorso anno, preso atto che l’impianto di climatizzazione dell’Ufficio di Castellammare non era più funzionante invitava più volte l’Amministrazione a porre in essere, tempestivamente, ogni attività necessaria a consentirne il regolare funzionamento dell’impianto.

L’Amministrazione nel mese di aprile 2019 informava che la Curatela in data 3 aprile avrebbe ottenuto la temporanea rimozione dei sigilli, finalizzata a consentire l’esecuzione, dal 4 all’11 aprile, dell’intervento tecnico utile al ripristino dell’impianto e che , a seguire, la Curatela avrebbe proceduto alla richiesta del dissequestro definitivo. L’Amministrazione prevedeva la riattivazione dell’impianto in concomitanza con l’innalzamento stagionale delle temperature.

Tuttavia, ad oggi, l’impianto non risulta funzionante e mancano i presupposti affinché si possa risolvere tale grave problematica nei tempi previsti e auspicati dall’Amministrazione.

Alla luce di quanto esposto chiediamo a Codesta Direzione Regionale di informare la scrivente Organizzazione Sindacale circa i tempi per la riattivazione dell’impianto e ribadiamo che tale situazione non è più sostenibile da parte dei lavoratori, che con grosso spirito di sacrificio si vedono costretti ad affrontare, per più di un anno, le giornate lavorative in condizione critiche e inadeguate.

Auspichiamo, pertanto, una celere e definitiva risoluzione della problematica e restiamo in attesa di un tempestivo riscontro

USB Pubblico Impiego - Agenzie Fiscali Campania