Marche - Entrate, COMUNICATO STAMPA contro la chiusura degli uffici

Ancona -

FISCO: CHIUSURA DEGLI UFFICI TERRITORIALI DELLE ENTRATE NELLE MARCHE.

IL 14 OTTOBRE 2013 ASSEMBLEA DEL PERSONALE DELL’UFFICIO DI FABRIANO NEI LOCALI DEL MUNICIPIO

(USB E LAVORATORI INCONTRANO LE ISTITUZIONI LOCALI E LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA)

 

“L’Agenzia delle Entrate ha respinto sia la richiesta di revoca del provvedimento di chiusura, prevista per il 21 ottobre 2013, che vede coinvolti gli Uffici di Fabriano e Recanati, sia quella di un differimento", commenta Crescenzo Papale, dell’Esecutivo Regionale USB Marche.

 

“L’Agenzia delle Entrate non ha voluto ascoltare le ragioni dei lavoratori e quelle del Territorio. Eppure, prosegue i sindacalista, le Istituzioni locali avevano manifestato la più ampia disponibilità a ragionare e confrontarsi con l’amministrazione finanziaria ad una possibile soluzione che salvaguardasse la presenza sul territorio dei servizi con il necessario utilizzo di tutti i lavoratori attualmente presenti, in quanto necessari a svolgere con efficienza e professionalità, quei servizi che a tutt’oggi stanno erogando ai cittadini. “E’ nonostante l’ulteriore allarme di consiglieri Regionali delle Marche e anche di alcuni Parlamentari eletti nella Regione che hanno presentato delle interrogazioni a proposito.”

 

“L’Agenzia, avrebbe infatti offerto ai Sindaci il proseguimento dell’attività di erogazione dei servizi con la presenza di soli due sportelli,” commenta il sindacalista, cosa che ha lasciato gli stessi increduli.

 

“Come se non bastasse,” prosegue ancora il sindacalista, “adesso l’Agenzia addossa incredibilmente ai Sindaci la responsabilità di non aver trovato una soluzione: i Sindaci avrebbero la colpa di aver chiesto la revoca delle chiusure, ovvero la difesa del territorio, non prestando il fianco a un'operazione di riduzione del danno quale sarebbe il mantenimento di facciata di uno o due sportelli.

 

L’unione Sindacale di Base, appoggia dunque la linea delle amministrazioni locali con le quali continuiamo a dialogare alla ricerca di una soluzione vera che soddisfi tutti e non soltanto qualcuno.

 

“Ecco perché, lunedì 14 ottobre abbiamo indetto un’assemblea del personale dell’Ufficio di Fabriano, presso il comune di Fabriano, dove incontreremo nuovamente le Istituzioni Locali e alcuni rappresentanti delle associazioni di categorie. Insieme proveremo a far fronte comune contro l’arroganza dell’Agenzia delle Entrate, la quale, sembrando quasi disprezzare il territorio e i suoi attori, si rifiuta non solo di ritirare l’assurdo provvedimento di chiusura, ma si ostina a non volere aprire quel tavolo che fin dall’inizio USB ha chiesto, che coinvolgesse non solo Agenzia delle Entrate e Organizzazioni Sindacali, ma tutti gli attori coinvolti nel territorio, a cominciare dai cittadini, le istituzioni locali, le organizzazioni di categoria dove sia possibile ragionare e trovare una soluzione alla chiusura degli Uffici e alla salvaguardia del territorio e dei lavoratori,” conclude i sindacalista USB.

 

 

 

USB Pubblico Impiego - Agenzie Fiscali Marche