Agenzia Territorio - Decentramento al Comune di Padova: a chi giova?

Padova -

Per rispondere a questa domanda il Collegio dei geometri di Padova ha organizzato una tavola rotonda, tra amministratori e operatori del settore...Unico sindacato invitato ad intervenire era quello della RdB-CUB.

 

All’incontro hanno partecipato, oltre alla RdB, anche i rappresentanti del Collegio dei Geometri di Padova, l’assessore al patrimonio, la responsabile dei servizi catastali ed un capogruppo d’opposizione del Comune di Padova, un referente della Direzione Regionale del Veneto, il Direttore dell’Agenzia del Territorio di Padova, i sindaci di Cadoneghe e di Vigenza ed il presidente dell’UPPI (unione piccoli proprietari immobili).

 

Prima dell’incontro noi della RdB-CUB abbiamo rilasciato interveste per la televisione locale e distribuito volantini contro il decentramento a tutti i partecipanti che erano più di 200, prevalentemente geometri ed amministratori comunali. Anche in questa occasione nessun altro sindacato ha ritenuto doveroso portare le idee, le proposte e le proteste dei lavoratori forse perché impegnati a raccogliere consensi per la campagna elettorale RSU. Noi c’eravamo ed abbiamo fatto sentire forte il nostro pensiero di contrarietà al decentramento che riteniamo inutile sotto ogni profilo e costoso per i cittadini.

 

La discussione durata più di tre ore ha evidenziato tutte le anomalie dell’operazione decentramento fatta senza una logica, senza calcolarne i costi e le ricadute sulla gente. Dal dibattito è risaltata l’arroganza e la presunzione degli amministratori locali che nulla sanno delle problematiche catastali ma che continuano a dare risposte preconfezionate e generiche che fanno intuire il disastro verso cui ci si sta dirigendo.

 

Nessuna risposta hanno avuto le domande su dove verranno reperiti i soldi per coprire i costi di tale operazione, chi e quando effettuerà la formazione del personale, perché non utilizzare gratuitamente i servizi dell’Agenzia del Territorio anche in considerazione degli elogi che gli stessi amministratori locali hanno più volte elargito ai lavoratori del Catasto che negli ultimi due anni hanno fatto incrementare l’ICI del Comune di Padova, grazie al controllo delle situazioni incoerenti segnalate dal Comune stesso.

 

Finalmente un convegno fatto da chi di Catasto se ne intende, lavoratori e professionisti che hanno cercato di far ragionare i politici degli enti locali che già hanno scelto di gestire in proprio le funzioni catastali senza valutarne concretamente tutte le difficoltà e quelli invece che non hanno ancora deliberato.

 

La risposta alla domanda del Convegno: a chi giova il decentramento? È stata quella più semplice ed ovvia “a nessuno”, anche se qualcuno si ostina ad andare avanti adducendo ragioni idiote e prive di qualsiasi fondamento.

 

Il compito della RdB-CUB è quello di garantire e rafforzare il ruolo dell’Agenzia del Territorio che altri cercano di smantellare. Ma per riuscire in questa operazione occorre unire le forze. Sostieni RdB-CUB iscrivendoti a un sindacato libero da qualsiasi condizionamento che si preoccupa soltanto di fare il bene dei Lavoratori.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni