Agenzie Fiscali - dopo il 6 settembre, oltre il 6 settembre

Roma -

[...] I lavoratori delle Agenzie Fiscali sono duramente colpiti dalla manovra, in quanto cittadini, in quanto genitori di figli che studiano o che aspirano inutilmente a uno sbocco dignitoso nel mercato del lavoro, in quanto figli di genitori anziani verso i quali la carenza di servizi assistenziali e di adeguati trattamenti pensionistici si manifesta in modo se possibile ancora più drammatico.

 

I lavoratori delle Agenzie Fiscali sono duramente colpiti dalla manovra anche perché nella manovra si paventano nuovi accorpamenti, nuove razionalizzazioni, ulteriori tagli dopo tutti quelli subiti nei mesi e negli anni passati. Ultima, in ordine di tempo, la perdurante mancata sottoscrizione da parte del ministro Tremonti del decreto che dovrebbe sbloccare i fondi accessori per il 2010.

 

Per questo l'adesione al nostro sciopero è stata così alta e per questo crediamo che il 6 settembre possa e debba essere "solo" una tappa di un percorso ben più articolato e strutturato nei contenuti e nelle modalità della protesta [...]

 

Scarica il testo integrale in fondo alla pagina

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni