Anche UL Entrate Padova2 sulla breccia...

Padova -

I lavoratori dell’ufficio di Padova 2, preso atto della rottura delle trattative sindacali per il rinnovo del C.C.N.L – secondo biennio economico, nel quadro della mobilitazione nazionale messa in atto dalle OO.SS. di categoria

protestano

contro la decisione della parte pubblica di negare accoglienza a richieste sindacali ragionevoli e legittime, peraltro già accordate ad altri comparti del pubblico impiego;

rivendicano

il diritto ad avere da subito il rinnovo di un contratto scaduto da ben 714 giorni.

            Contro gli atteggiamenti di totale chiusura ai lavoratori, sia da parte di Governo e ARAN per la vertenza nazionale, il personale di Padova 2, riunito in assemblea,

delibera

lo stato di agitazione di tutti i dipendenti e l’immediata attivazione, sino a revoca, delle seguenti iniziative:

assemblee di mezz’ora tutti i giorni in orario di sportello al pubblico;

astensione da tutte le prestazioni di lavoro straordinario, compresa la partecipazione alle udienze pomeridiane dei funzionari in Commissione Tributaria Provinciale al di fuori dell’orario d’obbligo;

auspica

il ritorno di tutte le controparti al tavolo della trattativa, perché senza dialogo non c’è e non ci sarà mai collaborazione.

Rsu di PD2 e tutte le O.S. presenti in Ufficio: CGIL CISL UIL SALFI RdB

n.b. questo testo è stato approvato all’unanimità da tutti i lavoratori che hanno partecipato all’assemblea di oggi 15/12/05

aggiunta al testo del 15/12/05

adesione alla protesta per mancato rinnovo del contratto

A causa del prolungato mancato rinnovo del c.c.n.l. i sottoscritti verificatori hanno deciso di aderire, sino a revoca, alle seguenti forme di protesta:

astensione da tutte le prestazioni di lavoro straordinario;

indisponibilita’ all’utilizzo del mezzo proprio per controlli esterni;

richiesta di anticipo indennita’ di missione preventivamente ad ogni attivita’ comandata di servizio esterno.

(seguono firme)

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni