Basilicata - Entrate, NO alla pre intesa sulle progressioni economiche

Potenza -

Le lavoratrici e i lavoratori della Direzione Regionale della Basilicata bocciano la pre intesa sulle progressioni economiche sottoscritta da CGIL CISL UIL e Salfi il 14 dicembre perchè investe solo 17 milioni sui 40 disponibili, utilizza risorse dei lavoratori fisse e ricorrenti per pagari le posizioni organizzative e gli incarichi di responsabilità scelti dall'amministrazione.

No anche al sistema di valutazione utilizzato solo per dividere e mortificare il personale.

 

Allegata la mozione con le fimre raccolte per la sottoscrizione.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati