Brescia - Le RSU neo-elette iniziano bene il mandato

Brescia -

Venerdì 23/11/2007 hanno partecipato, insieme ad una delegazione di circa 30 colleghi, ad una assemblea sindacale indetta da RDB presso il piazzale antistante la sede della Comunità Montana della Valle Sabbia in Vestone. Scopo dell’Assemblea era quello di evidenziare all’opinione pubblica il disagio, i dubbi sulla reale economicità delle operazioni di decentramento delle funzioni catastali nonché le preoccupazioni dei dipendenti.

 

L’obbiettivo è stato centrato in pieno, perché la manifestazione , con cartelloni, volantini, striscioni e fischietti, è riuscita a coinvolgere in un “dibattito-dichiarazione” il Direttore Centrale dott. Cannafoglia, in quale non ha potuto che sottolineare la posizione ufficiale: “l’Agenzia , specie negli ultimi anni, ha lavorato molto bene e continuerà a farlo , in base a quanto stabilito dall’attuale DPCM, collaborando con i Comuni”.

 

Inoltre , su richiesta di alcuni colleghi, ha confermato che le funzioni catastali devono essere trasferite ai comuni  che possono gestirle anche in forma associata, ma escludendo l’intervento  di ditte private. Erano anche presenti l’ing. Guadagnoli e ad una folta schiera di fautori del decentramento …. e c’era anche qualche sindaco orgoglioso di aver fatto la scelta giusta conferendo incarico all’Agenzia del Territorio per la gestione gratuita delle funzioni catastali”.

 

L’occasione è stata utile, anche per sollecitare gli organi di stampa, infatti sono state rilasciate due interviste una video da parte di Garesio ed una per i giornali da parte di Arpino, per evidenziare in maniera completa, quelle che, a nostro avviso, saranno le conseguenze negative, che i cittadini dovranno sopportare a causa del decentramento agli Enti Locali

 

Grazie per l’attenzione ….. continueremo a tenervi informati.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni