Campania - Entrate, lacrime di coccodrillo

Napoli -

Tra lacrime di coccodrillo, contraddizioni delle altre OO.SS e problematiche in via di risoluzione, così si è svolta la riunione in DR Campania.

 

Il 21 dicembre 2016 si è svolta, presso la Direzione Regionale Campania, una riunione in cui vi è stato modo di discutere di lavoratori “distaccati” presso una sede a loro non gradita, che vorrebbero rientrare nella sede dalla quale sono stati d’imperio distaccati.

 

 

Come USB ricordiamo che siamo stati l’unica organizzazione sindacale a non firmare l’accordo sulla mobilità regionale (si veda comunicato del 30.11.2016), e riteniamo poco coerente l’atteggiamento delle altre OOSS che prima hanno firmato tale accordo, che prevedeva una totale chiusura verso spostamenti di personale nell’ambito della provincia di Napoli, per poi dolersi, dopo l’avvenuta sottoscrizione, di tale situazione.

In occasione della riunione abbiamo chiesto all’Amministrazione di porre in essere gli interventi necessari per garantire il ripristino del funzionamento degli impianti di riscaldamento presso l’Ufficio di Nola. In questi giorni abbiamo appresso che i tecnici sono già a lavoro e che quasi certamente, per la fine dell’anno, la problematica verrà risolta. Abbiamo quindi avuto modo di apprezzare la fattività del Direttore dell’Ufficio Territoriale di Nola e l’impegno anche della RSU per risolvere tale criticità.

Con piacere abbiamo inoltre appreso che talune criticità che avevamo rappresentato (con il “sostegno” solo di alcune sigle sindacali) alla riunione in Direzione Provinciale II di Napoli il 17 novembre, concernenti sempre l’Ufficio di Nola, sono state risolte, (in particolare per quanto concerne il malfunzionamento bagni), mentre altre, da quanto appreso dalla Dirigenza, dovrebbero essere in via di risoluzione.

Ciò ci conforta nel ritenere che il fine dell’attività sindacale debba essere la tutela dei lavoratori, e non una ricerca esasperata di unità sindacale, che, in molti casi, rischierebbe di paralizzare giuste ed opportune iniziative (si pensi a quelle OO.SS che non hanno rappresentato criticità a noi segnalate da diversi lavoratori, dichiarando di non esserne a conoscenza, o assumendo le vesti di “difensori” dell’Amministrazione).

Restiamo quindi in attesa che venga fissato un incontro in Dr Campania, da noi sollecitato alla riunione del 21 dicembre u.s. avente ad oggetto la problematica della pulizia degli Uffici della Campania, con particolare riferimento all’Ufficio Territoriale di Nola, trattandosi di problematiche che, necessariamente, per la risoluzione hanno bisogno di interventi che non possono essere disposti a livello di Direzione Provinciale o di Ufficio Territoriale.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni