Cara flp Piemonte, avete davvero esagerato…

Torino -

Negli ultimi comunicati (Not. Reg. 5/2019, Not. Reg. 7/2019) sono stati evidenziati una serie di attacchi rivolti a flp da delegati USB. In particolare negli ultimi due comunicati regionali diffusi da flp si punta il dito contro i delegati USB della DP di Novara.

A questo punto un chiarimento pubblico è doveroso.

Si sta mettendo in piedi una campagna di disinformazione che non può portare benefici a nessuno…sicuramente dannosa rispetto alle colleghe e ai colleghi che pretendono una seria e corretta rappresentazione dei loro diritti.

Per entrare nel merito della “vicenda novarese” i fatti raccontano una storia diversa da quella da voi rappresentata.

I delegati USB si sono presentati alla riunione del 16 aprile 2019 pur non essendo convocati per effetto dell’art. 7 CCNL. Si sono presentati nonostante la mancata convocazione per mettere in piedi una forma di protesta sindacale contro l’art. 7 CCNL, per puntare un riflettore in più sul problema che tale norma crea in ordine ai principi di democraticità, di giusta rappresentanza dei diritti dei lavoratori, sulla possibilità di dare voce alle esigenze degli iscritti ad una sigla rappresentativa al pari degli altri esponenti di sigle diverse.

E’ doveroso inoltre evidenziare che gli argomenti all’ordine del giorno della riunione del 16 aprile erano materia di contrattazione integrativa territoriale. Si trattava di problematiche logistico/organizzative legate alla realtà locale della DP di Novara.

In sintesi, si è trattato di un’azione sindacale ed in quanto tale merita rispetto.

Un’azione di protesta che si inserisce in un quadro più ampio e che in nessun modo è stata rivolta contro le altre sigle sindacali. Rispetto alle altre sigle presenti è stato chiesto il supporto alla protesta. Non c’è stato. La controparte è stata e rimane la parte datoriale…

I delegati Usb hanno protestato per far sentire la voce dei lavoratori anche in quella sede. L’azione di protesta si è fermata laddove avrebbe potuto costituire un danno per i lavoratori. Questo ha consentito il regolare svolgimento della riunione.

E’ questa l’ottica che manterremo nel continuare a lavorare.

Lavoreremo sui contenuti, lavoreremo sulle problematiche che rimangono tuttora in piedi e da affrontare… come evidenziato nella Nota agli Accordi siglati il 16.04.2019 presentata da tutte le sigle firmatarie, flp compresa.

Con l’augurio rivolto agli “atleti della Pace” di poter ricordare sempre la giusta direzione da tenere… il rischio di perdere di vista l’obiettivo e i valori per cui si agisce purtroppo è sempre presente!

Una Buona e Serena Pasqua a tutte le colleghe e i colleghi

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati