CASTING all'ADM

Roma -

L’Agenzia ci informa che ci sono 20 Poer da assegnare e che a breve inizierà il casting…

Con buona pace di chi, come noi della USB, ha da sempre sostenuto la necessità di istituire procedure chiare e trasparenti per l’attribuzione degli incarichi nelle Agenzie Fiscali, lo scorso maggio l’Agenzia delle dogane e dei monopoli è tornata sui propri passi abolendo la prova scritta, ovvero l’unico elemento che negli anni passati ha provato a rendere meno arbitrarie le procedure, sostituendola con un colloquio.

Dopo un mese ci ha nuovamente ripensato e ha sostituito il colloquio con un videomessaggio (avete letto bene), sentendo evidentemente l’esigenza di una procedura ancora più snella per attribuire incarichi che portano in dote decine di migliaia di euro.

Ma che succede se si rendono disponibili alcuni posti già assegnati con la precedente modalità di selezione, come nel caso delle 20 Poer oggetto della informativa? Si scorrerà la graduatoria esistente?

Ovviamente no, l’Agenzia ci informa che sopprimerà le Poer vacanti per poi, in molti casi, istituirle di nuovo cambiando solo il nome o qualche competenza: in questo modo il posto è “nuovo” e partirà il casting con i videomessaggi.  

Cosi, ad esempio, a Bergamo la Poer, prevista originariamente per la Sot di Orio al Serio, diventa adesso per il Responsabile dell’aeroporto, ovvero lo stesso Orio al Serio. Per Napoli e Messina la Poer per “antifrode e controlli” diventa per “antifrode, controlli e gestione dei sequestri” e così via, come potete leggere nella tabella allegata all’informativa.

Non ci si è sforzati nemmeno di disegnare un modello organizzativo coerente si tutto il territorio nazionale, così ci saranno alcune Direzioni regionali con una Poer all’ufficio antifrode, altre come Lombardia no; Fiumicino avrà la Poer all’antifrode, invece Malpensa no.

Le motivazioni che nella riunione di ieri l’Agenzia ci ha fornito, non ci hanno affatto convinto. Fra mancate risposte, rimandi a non meglio specificate valutazioni fatte dai Direttori regionali, la generica evocazione di un nuovo modello centro-periferia, molte di quelle scelte continuano ad apparirci senza senso, se non quello di un escamotage per cambiare modo di selezione provandosi a mettere al riparo da eventuali contenziosi di chi si trova in posizione utile nelle graduatorie.

Se non serviva più una Posizione di elevata responsabilità ad Orio al Serio avrebbero fatto bene a sopprimerla, difficile convincerci che invece sarà utile quella del Responsabile dell’aeroporto.

La nostra non vuole essere una difesa delle Poer così come erano, tutt’altro. Chi ci segue sa che la nostra posizione al riguardo è sempre stata chiara: siamo per un vero diritto alla carriera e non per la proliferazione di incarichi temporanei e fiduciari che hanno sin dalla loro istituzione condannato le Agenzie Fiscali ad avere una classe dirigente precaria e, quindi, ricattabile.

Di fronte a questa annosa problematica, che andrebbe risolta con soluzioni stabili e procedure chiare e trasparenti,  assistiamo ad un poltronificio senza precedenti all’ADM, che con  videomessaggi e titoli seleziona Poer e attribuisce incarichi dirigenziali..

USB Agenzie Fiscali 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati