Contagio COVID 19 presso gli uffici centrali

Roma -

L'USB Agenzie Fiscali Uffici centrali scrive al Capo Divisione Risorse e alla Direttrice centrale Risorse Umane per avere informazioni su un sospetto caso di contagio presso gli uffici centrali e sollecitare, se confermata la notizia, interventi urgenti.

Questa la nota inviata:

Al Capo Divisione Risorse
Dott. Carlo Palumbo


Alla Direttrice Centrale Risorse Umane
Dott.ssa Laura Caggegi

OGGETTO: Richiesta di informazioni urgenti a seguito di sospetto caso di positività presso lo stabile di via Giorgione 106.


Sono pervenute alla scrivente Organizzazione sindacale diverse voci relative ad un sospetto caso di positività al Covid presso lo stabile di via Giorgione 106.

Considerato che tali voci, anche a causa della mancata informativa da parte dell'Agenzia, stanno alimentando la legittima preoccupazione del personale, si chiede preliminarmente di conoscerne la fondatezza.

In particolare, qualora la notizia risultasse confermata si chiede:
- di darne immediata informazione al personale, all'RLS, alle RSU e alle OO.SS, e per il futuro di trasmettere tempestivamente eventuali notizie in merito, al fine di garantire una gestione trasparente dell'attuale fase caratterizzata da una ripresa della diffusione del fenomeno epidemiologico;

- di procedere alla pulizia e alla sanificazione dell'intero stabile secondo le disposizioni della circolare n. 5443 del 22 febbraio 2020 del Ministero della salute, ritenendo assolutamente insufficiente ed inadeguata la sanificazione relativa al solo piano interessato, se avvenuta;
- se sia stato avviato un piano di tracciamento dei contatti stretti e le risultanze di tale tracciamento ovvero il numero dei contatti stretti rilevati, la data a partire dalla quale è stata rilevata la positività e l'ultimo giorno di permanenza in ufficio;

- di disporre sin d'ora l'esonero all'ingresso in ufficio e la messa in lavoro agile del personale eventualmente coinvolto da dette misure, sino all'esito dei tamponi, tenendo conto delle indicazioni e delle tempistiche sulle procedure cautelative da adottare.

La scrivente O.S., qualora la notizia si rivelasse fondata, si trova costretta a segnalare per l'ennesima volta la totale carenza di informazioni in merito e a stigmatizzare un comportamento poco trasparente ed attento al rispetto delle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e sulla tutela della salute dei lavoratori.
Si resta in attesa di un urgente riscontro

USB PI Agenzie Fiscali
 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati