CONTINUATE A DORMIRE

Roma -

Ci è capitato di leggere un volantino nel quale il più piccolo fra i sindacati autonomi del comparto Agenzie Fiscali argomenta che l'iniziativa promossa da RdB-USB a sostegno dei tirocinanti sarebbe la causa principale delle bocciature da parte delle commissioni esaminatrici.

Premesso che l'amministrazione per prima dovrebbe sentirsi chiamata in causa da simili affermazioni, che mettono in dubbio la credibilità e la serietà delle commissioni esaminatrici, torniamo a precisare i termini esatti delle iniziative promosse per i tirocinanti e contro il tirocinio.

Vale la pena replicare a simili congetture?

Forse no, ma per evitare che qualcuno pensi che RdB-USB non ha argomenti per replicare, perdiamo qualche minuto di tempo per entrare nel merito di quel volantino.

Che qualcuno affermi che le bocciature stiano arrivando a causa delle iniziative promosse da RdB-USB è un fatto che si commenta da solo.

Una simile visione delle cose, probabilmente spiega la totale assenza di iniziative a difesa dei diritti dei lavoratori promosse da quel sindacato, che evidentemente pratica la passività anziché il conflitto.

Seguendo infatti la teoria della passività non ci possono essere iniziative contro il precariato, contro la disoccupazione, a sostegno dei redditi, per la difesa del diritto allo studio, per la democrazia sindacale, per un fisco più equo, per la tutela della malattia, per lo sblocco dei contratti e così via.

E perché veniamo periodicamente tirati in ballo dai volantini di quel sindacato?

Trattasi di "strategia"?

Puntano a sottrarci consenso o iscritti?

Boh, vallo a sapere.

Se così fosse sarebbe già una novità, anzi un vero "salto di qualità", dopo averli visti cavalcare le convenzioni universitarie e i ricorsi che sono il contrario della rappresentatività basata sul consenso politico che noi pratichiamo e lo svilimento del rapporto che deve esserci, secondo noi, fra lavoratore e sindacato.

Poco tempo fa abbiamo letto un volantino di quello stesso sindacato, tratto da un sogno.

Che stiano ancora dormendo?

Forse per aver mangiato pesante il sogno è diventato un incubo: nell'incubo c'è RdB-USB, un sindacato conflittuale e indipendente (aggettivo opposto ad autonomo), che articola proposte e pratica il conflitto come forma trasparente e coerente di contrapposizione al datore di lavoro.

Troppo difficile accettare le sfide sul terreno del conflitto e delle proposte.

Meglio continuare a dormire, chissà che nel sogno non si riesca a essere quello che nella realtà non si può essere.

E allora, buonanotte e sogni d'oro.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni