Contro il governo della menzogna il 24 ottobre SCIOPERO GENERALE!

Roma -

Non ci sono più dubbi: il governo Renzi passerà alla storia come il governo della menzogna!

 

Ci hanno raccontato che avrebbero fatto la faccia feroce con le istituzioni europee per stoppare le politiche di austerity ed invece stanno accelerando quelle politiche per obbedire ciecamente ai diktat della troika ...

 

Ci hanno raccontato di rappresentare il nuovo che avanza ed invece riportano le condizioni dei lavoratori al periodo ottocentesco ...

 

Ci hanno raccontato di un'Italia che ce la può fare ed invece le loro politiche ci stanno proiettando nel baratro della disoccupazione e della deflazione ...

 

Ci hanno raccontato che avrebbero affrontato il nodo del precariato ed invece rendono tutti precari eliminando qualsiasi tutela anche dinanzi ai licenziamenti illegittimi ...

 

Ci hanno raccontato che l'art 18 (o meglio ciò che è sopravvissuto dopo l'intervento di Monti) non sarebbe stato toccato ed invece si avviano ad assestargli il colpo definitivo perchè gli imprenditori devono essere liberi di licenziare... (in un paese ove si perdono 1000 posti di lavoro al giorno!) 

 

Ci hanno raccontato che avrebbero rinnovato i contratti nel Pubblico Impiego ed invece i contratti sono bloccati sine die mentre persistono anche gli assurdi tetti al salario accessorio perchè nella Pubblica Amministrazione “c'è troppo grasso che cola” tranne, però, per le forze di polizia ...

 

Ci hanno raccontato che gli 80 euro in busta paga avrebbero dato una scossa all'economia ed invece sono stati uno squallida marchetta elettorale finanziata anche col mancato rinnovo dei contratti nel pubblico impiego ...

 

Ci hanno raccontato di una P.A. vicina ai cittadini ed invece chiudono uffici, tagliano servizi, prevedono mobilità obbligatoria ed esuberi per i lavoratori pubblici ...

 

Ci hanno raccontato le virtù del merito e della meritocrazia ed invece nel pubblico impiego   con il decreto legge 90 del 2014 demansionano i lavoratori ...

 

Ci hanno raccontato che avrebbero affrontato lo scandalo dei 180 miliardi annui di evasione  fiscale ed invece questo tema è completamente scomparso dal dibattito politico mentre ci si appresta a graziare i grandi evasori anche attraverso l'ennesima sanatoria per chi ha illegalmente esportato capitali all'estero ...

 

Ci hanno raccontato che avrebbero alleggerito la pressione fiscale sui redditi da lavoro dipendente e sui pensionati ed invece il peso dell'Irpef su questi redditi raggiunge la cifra record dell'83% ...

 

 

Noi vogliamo raccontare un'altra storia!

24 ottobre sciopero generale dell'intera giornata

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni