Dateci subito il comma 165: notizie in diretta da via XX settembre

Roma -

Si sta svolgendo in questo momento il presidio al Ministero dell'Economia e delle Finanze per avere lo sblocco del comma 165 per poter pagare la produttività del 2011.

 

Nonostante la pioggia sono molti i lavoratori che stanno confluendo in Via XX settembre e alle ore 11:20 è iniziato il presidio con striscioni, fischietti, bandiere.

 

Ore 12:30 siamo stati convocati dal sottosegretario del MEF dott. Polillo. In questo momento una delegazione di USB sta chiedendo lo sblocco delle risorse relative al comma 165

 

Ore 13:00 le centinaia di lavoratori intervenuti continuano incessantemente a "rumoreggiare" sotto le finestre del MEF mentre prosegue l'incontro con il sottosegretario. Numerosi si susseguono gli interventi agli altoparlanti dei lavoratori stanchi di aspettare soldi per il lavoro svolto da anni.

 

Ore 13:30 la delegazione di USB ricevuta da Polillo aggiorna gli intervenuti sull'esito dell'incontro:

 

1. E' falsa la notizia che ci sia già pronta una nuovo decreto alla firma del Ministro.

 

2. Il sottosegretario Polillo, che firmerà il decreto, sta aspettando la delega che deve arrivare dalla Corte dei Conti.

 

3. Quando ci sarà la delega si lavorerà alla nuova stesura del decreto e questo sarà firmato.

Secondo il sottosegretario, se tutto dovesse procedere correttamente, in 7-10 giorni il decreto potrebbe essere emanato.

 

Si scioglie il presidio con la consapevolezza che se tra 10 giorni le cose non saranno risolte torneremo in piazza per continuare la pressione sul Ministero affinchè si paghi quanto dovuto a tutti i lavoratori.

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati