Emilia Romagna - Arriva la convocazione sulla riorganizzazione ma... Cgil-Cisl-Uil-Salfi non ci sono!

Ancora una volta non si presentano alla convocazione

Bologna -

Senza parole. Anzi, la parola al Min. Sacconi: ormai siamo passati dai sindacati concertativi ai sindacati complici. Lo diciamo chiaramente. Il loro compito l’han fatto: il 22 gennaio firmano l’accordo che dà il via libera alla Direzione Provinciale a Bologna, adesso non si presentano neanche più alle convocazioni finalmente arrivate.

 

C’è chi lavora per costruire regole e garanzie e tutelare i Lavoratori, e c’è chi lavora per assecondare l’Agenzia e fa di tutto per non disturbarla. Una strategia concordata? A voi il giudizio. A voi, una volta per tutte, fare finalmente chiarezza.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni