Emilia Romagna - Benvenuto ai colleghi tirocinanti, ma all'Agenzia...

Bologna -

Benvenuto ai nuovi colleghi tirocinanti che in questi giorni, dopo aver già superato 2 prove selettive, stanno arrivando in parecchi uffici della  regione. O meglio, quasi colleghi.

 

Provvisti della Laurea richiesta, dopo aver superato 2 prove concorsuali non sono ancora arrivati alla meta.

 

Ora 6 mesi operativi negli uffici, remunerati non con lo stipendio normale ma con una borsa di studio ovviamente di gran lunga inferiore, non avranno (ci dicono) alcun diritto sindacale di assemblea o sciopero e saranno soggetti alla valutazione del dirigente.

 

Poi, tra 6 mesi, solo 2 su 3 saranno assunti e gli altri rispediti al mittente.

 

Già, perché i colleghi tirocinanti in regione saranno 141 ed i posti a concorso disponibili solo 100.

 

Tra 6 mesi, è già stabilito, 41 quasi colleghi, laureati, dopo 3 prove d’esame complessive e 6 mesi operativi sotto pagati negli uffici, saranno rimandati a casa.

 

Bella procedura! Se all’Agenzia sembra normale… Se Le sembra di rispettare la dignità dei nuovi colleghi

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni