Emilia Romagna - Dogana: distacchi trasparenti e mobilità sicura.

Bologna -

RdB ha inviato una lettera ai vertici della Direzione Regionale dell'Agenzia Dogane emiliano-romagnola per chiedere l'elenco nominativo dei Lavoratori attualmente collocati in posizione di distacco e per sollecitare l'apertura di un tavolo negoziale che fissi una volta per tutte i criteri automatici per garantire il diritto alla mobilità regionale su base volontaria.

Leggi il testo della lettera qui in basso.

 


Bologna, 4 settembe 2008

Spett. le Agenzia delle Dogane

Direzione Regionale Dell’Emilia Romagna

Alla cortese attenzione del Direttore Regionale Dott. Alfredo Di Tommaso

e, per conoscenza

Dott.ssa Maria Preiti 

Oggetto: rinnovo della richiesta d’incontro per mobilità regionale e richiesta elenco del personale in posizione di distacco.

Lo scorso 16 aprile, in occasione delle assunzioni effettuate in quel periodo, abbiamo formulato richiesta d’incontro al fine di programmare una mobiltà regionale volontaria e concordarne linee e criteri. Ora, in occasione dell’assunzione di ulteriori 38 nuovi colleghi assegnati a Sua discrezione negli uffici della regione, rinnoviamo la richiesta d’incontro.

Riteniamo utile e necessario introdurre a regime procedure di mobilità volontaria tra gli uffici della regione, concordandone trasparentemente regole e criteri in modo da avere la possibilità di soddisfare eventuali necessità ed evitare eventuali spostamenti unicamente legati a decisioni meramente discrezionali. Al fine di una corretta composizione del quadro complessivo, chiediamo l’elenco dei distacchi attualmente in essere per qualunque motivo nei confronti di Lavoratori di questa regione.

In attesa di sollecita cortese risposta, cogliamo l’occasione per rivolgere cordiali saluti.

p. RdB Cub Agenzie Fiscali Emilia Romagna, Vincenzo Capomolla

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni