Emilia Romagna - Dogana: Superman a Bologna!

Bologna -

Pensavamo di aver instaurato un rapporto corretto e sereno con la direzione dell’Ufficio delle Dogane di Bologna; avevamo creduto che potesse proseguire con un confronto leale e nel rispetto reciproco; invece, alla prima occasione, il nostro interlocutore si mette nei panni di Superman e pensa che i Contratti, gli Accordi e quant’altro si possono stracciare, per cui il nostro C. Kent si trasforma in Superdirigente con diritto di infischiarsene di tutto e di tutti: l’occasione se la crea introducendo unilateralmente un turno di servizio all’aeroporto!

 

A questo punto ci sentiamo un poco confusi ed un poco preoccupati: non sarà che proprio sotto Carnevale, qualcuno vuole cambiare la maschera tradizionale di Bologna  cioè il colto dottor Balanzone con un qualcosa che sa molto di yankees? Ma allora non era meglio sostituire il bonario dottore con un altro fumetto statunitense, cioè l’Uomo-Ragno, in modo che poteva chiudere nella viscida tela tutti i sindacalisti rompi-scatole?

 

Questo volantino lo abbiamo volutamente presentato con un contenuto ironico, perché nei prossimi, che sicuramente seguiranno, cercheremo di spiegare tecnicamente quali errori si siano commessi nell’inventare quel benedetto turno alla SOT Aeroporto. Abbiamo messo il problema sul ridere perché è impossibile che un dirigente decida di stare fuori i criteri stabiliti rischiando che tutta Italia lo venga a sapere. Ma se è questo lo scopo, se è questo che si vuole ottenere, non c’è problema: il nostro modo di essere sindacato non è “il prendere atto” ma “far contare i lavoratori” per cui il nostro Carnevale proseguirà!!!

 

Per il momento, per questo primo comunicato, concludiamo ritenendo doveroso rivolgere a chi di dovere la seguente riflessione: Ritrovare il coraggio di seminare nella direzione di un percorso di riflessione e di risalita nei rapporti con il prossimo non sarebbe, ad oggi, cosa buona e giusta?

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni