Emilia Romagna - Entrate, delegato sindacale per un giorno

Bologna -

In attesa di essere nuovamente convocati in DRE per definire l’accordo sulla mobilità regionale vogliamo coinvolgere tutti i diretti interessati nella proposta da formulare al tavolo di trattativa.

 

Non è più il momento di delegare, e il mondo “esterno” ce lo sta dimostrando: bisogna diventare protagonisti del cambiamento.

 

Chiunque abbia una visione complessiva del problema, chiunque voglia segnalare situazioni che ritiene debbano essere prese in considerazione e che potrebbero essere sottovalutate nel corso della discussione, chiunque sia stufo di non poter “contare” nelle decisioni è invitato a contattarci.

 

 

La USB è il sindacato di BASE.

La USB agenzie fiscali è il sindacato di tutti i dipendenti dell’Agenzia delle Entrate.

Vuoi essere uditore della prossima riunione: non aspettare!

Contattaci: diventerai “delegato sindacale” per un giorno.

Controlla chi decide per te.

 

Intanto nella riunione di ieri in DRE ci è stata fornita, da parte dell’amministrazione, una tabella con i dati relativi alle dotazioni effettive al 31.12.2011 delle DP e il relativo scostamento rispetto alla ripartizione “convenzionale” (ossia la presunta cifra ottimale di dipendenti delle singole DP rispetto a indicatori oggettivi, di cui comunque abbiamo chiesto il dettaglio).

 

Ad una sostanziale propositiva apertura da parte dello stesso Direttore Regionale per un confronto sereno e collaborativo abbiamo risposto ricordando che la USB:

 

  • non risponde a richieste dei singoli iscritti ma cerca un accordo quadro che soddisfi oggettivamente le esigenze del personale;
  • è assolutamente propositiva;
  • richiede l’allargamento della discussione alla mobilità straordinaria per i papà e quella cittadina bolognese;
  • contrasta un ventilato blocco in uscita da Uffici in difficoltà nel raggiungimento degli obiettivi;
  • ritiene che le cause di una sensibilità “estrema” dei colleghi nei confronti della mobilità regionale nasca soprattutto anche da un’incauta prima assegnazione di sede;
  • ribadisce che non si può parlare di Direzione Provinciale ma di sedi territoriali (effettivi posti di lavoro) …”  
  • Nel frattempo incassiamo con soddisfazione il primo risultato utile “generale”: la mobilità regionale avrà decorrenza dal 2 gennaio 2012.

 

E un altro “partigiano”: non aver firmato l’accordo biennale sulla mobilità con scadenza 28 luglio 2009 ci solleva dall’onere di … “essere dei fessi”!

 

Scarica il comunicato in fondo alla pagina

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni