Emilia Romagna - Entrate: firmato l'accordo sulla mobilità regionale, ma NON per i CFL.

Prevista però la possibilità dello scambio reciproco di sede

(e ci siamo fatti un nodo al fazzoletto).

Bologna -

Abbiamo proposto con forza la questione, anche facendola uscire dal tavolo di trattativa.

Abbiamo insistito fino alla fine, arrivando anche a minacciare di non sottoscrivere l’accordo, disposti (sempre noi) a fare il muro contro muro in trattativa su una questione che è di giustizia e dignità.

Dispiace non aver avuto appoggio.

In attesa del testo dell’accordo, la nostra nota a verbale:


Mobilità regionale

 

Nota a verbale RdB Cub

 

RdB sigla l’accordo, visto l’accoglimento di parte delle proprie richieste in merito alla possibilità nei fatti di mobilità anche per l’ex area B e la previsione di almeno 1 posto in entrata ed 1 in uscita per tutti gli uffici della regione.

Ma consideriamo l’esclusione dei colleghi Cfl dalla procedura di mobilità questione di giustizia e dignità irrinunciabile, che avrebbe avuto bisogno di diverso impegno e di considerazione non solo da parte di questa organizzazione, e che riteniamo assolutamente non sanata dalla previsione della mera possibilità di scambio.

Bologna, 30 ottobre 07

La Delegazione RdB

Carmela Butera

Vincenzo Capomolla



* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni