Emilia Romagna - Entrate, maltempo in Romagna giustifichiamo le assenze

Bologna -

A causa delle pessime condizioni atmosferiche che si sono abbattute anche sulla nostra regione a seguito delle quali il Presidente della Regione Emilia Romagna ha dichiarato lo stato di emergenza ci sembra doveroso che l’Amministrazione debba ritenere “giustificata” l’assenza dei lavoratori impossibilitati a raggiungere il proprio posto di lavoro per situazioni oggettive.

Abbiamo scritto alla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate e ai direttori delle Direzioni Provinciali  perché non è pensabile richiedere ai lavoratori di giustificare l’assenza utilizzando le proprie giornate di ferie perchè, come previsto dal CCNL, devono essere utilizzate per il recupero di energie psico-fisiche, la tutela del diritto alla salute, a soddisfare le esigenze fondamentali di natura familiare e sociale.

Anche l’utilizzo delle tre giornate previste dall’articolo 46 del CCNL significherebbe togliere ai lavoratori il diritto di poter usufruire nel resto dell’anno di permessi personali e per gravi situazioni familiari. Crediamo che l’Amministrazione debba prendere atto dell’eccezionalità degli eventi ed agire tempestivamente a favore dei lavoratori che stanno già subendo notevoli disagi personali.

Scarica lettera inviata alla Dr e comuicato in fondo alla pagina.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni