Emilia Romagna - Entrate, respinta la pre intesa anche a Reggio Emilia

Reggio Emilia -

Mercoledì 8 febbraio si è svolta anche a Reggio Emilia un’assemblea del personale per promuovere l’istanza USB di una progressione economica per tutti, utilizzando tutti i fondi fissi e ricorrenti, anche quelli per remunerare le Posizioni Organizzative e gli Incarichi di Responsabilità che possono essere pagati con quelli variabili, e per ribadire il netto NO alla valutazione dei Dirigenti.

 

La vivace e partecipata assemblea tenuta dagli esecutivi regionali USB è stata quindi l’occasione per:

fotografare in maniera impietosa il punto di vista dei Lavoratori (nessuna prospettiva di carriera, blocco dello stipendio, incertezza del salario accessorio, limitazione dei diritti, … );

aggiornare direttamente i colleghi - a distanza di pochissime ore - dell’andamento delle trattative in corso in Direzione Centrale;

districarsi nel labirinto di comunicati sindacali che in questi ultimi giorni sta moltiplicando la disinformazione.

 

A conclusione del confronto, con un riscontro diretto dei colleghi intervenuti più che positivo, è stata votata con alzata di mano in maniera quasi unanime (con un solo astenuto) la mozione presentata e che si allega.

 

Ringraziando caldamente tutti i colleghi che hanno partecipato fino ad oggi a tutte le nostre assemblee li invitiamo a farsi amplificatori delle parole ascoltate, di tenere alta la mobilitazione e di continuare a tenerci in stretto contatto.

 

Saremo ancora in assemblea USB a Ferrara il 15 febbraio.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni