Emilia Romagna - Rinnovo richiesta pronunciamento ed intervento in merito ai controlli esterni affidati ad 1 solo Lavoratore.

Bologna -

Più di un mese fa, in data 8 ottobre, abbiamo posto l’attenzione in merito  ai rischi connessi alla prassi che si sta sempre più sviluppando negli uffici e che vede controlli esterni di ogni natura affidati ad 1 solo Lavoratore.

 

Riteniamo che il conseguente degrado delle tutele per i Lavoratori, ma anche per l’Agenzia, nonché gli evidenti nuovi gravi rischi connessi a tale metodologia di lavoro, rendano necessario un intervento da parte sindacale ma anche un pronunciamento da parte dei vertici dell’Agenzia e di chi ha il compito di programmare lavoro ed obiettivi ma, crediamo se ne converrà, anche quello di assicurare la massima tutela e le migliori condizioni ai Lavoratori quotidianamente impegnati.

 

Riteniamo di tutta evidenza che affidare controlli esterni non più ad una coppia ma ad 1 singolo Lavoratore, risulti certamente produttivo al fine del raggiungimento di obiettivi dell’Agenzia continuamente più sfidanti, ma sgretoli tutele essenziali esponendo il Personale a rischi gravi e successivamente non più rimediabili.

 

Ad appesantire ulteriormente il quadro è nel frattempo intervenuto l’atto di indirizzo consegnato all’Aran per il rinnovo del nostro Contratto di comparto, e che lascia intravedere addirittura la volontà di Parte Pubblica di un inasprimento sanzionatorio nei confronti dei Lavoratori “in caso di procedimenti penali… relativi a reati contro la pubblica amministrazione… ad evitare qualsiasi lesione del legittimo affidamento del cittadino nei confronti dell’attività della pubblica amministrazione” (pag. 5, paragrafo 5.2 “Procedimento disciplinare”).

 

Al di là del silenzio finora riscontrato, a tutela dei Lavoratori ma anche dell’Agenzia, riteniamo non più differibile l’esigenza di un intervento e di un pronunciamento in merito che ponga fine alla prassi in oggetto e restituisca le necessarie garanzie professionali.

 

Riallegando per completezza la richiesta già inviata, restiamo in attesa di urgente riscontro e porgiamo cordiali saluti.

 

p. RdB Cub

Agenzie Fiscali Emilia Romagna

Vincenzo Capomolla

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni