Emilia Romagna - Riorganizzazione Entrate: sollecito incontro e invito a tutte le RSU e alle OOSS.

Bologna -

Questa Organizzazione ha più volte richiesto l’incontro in oggetto, ricevendo formale convocazione per il 18 dicembre u.s., ma trovando a quella data il Direttore Regionale uscente, Dott. Ciro De Sio, indisponibile ad assumere alcun impegno anche solo per l’immediato futuro in quanto ormai prossimo alla scadenza del proprio mandato. In data 3 gennaio 2009, in occasione del cambio al vertice di codesta Direzione, abbiamo quindi subito provveduto ad avanzare nuova analoga richiesta, tutt’ora rimasta senza esito e senza alcuna risposta.

 

Leggi il testo della lettera e scarica il documento in fondo a questa pagina.


Bologna, 18 gennaio 2009

Agenzia delle Entrate Direzione Regionale dell’Emilia Romagna

Alla c.a. del Direttore Regionale, Dott. Antonino Gentile

Responsabile delle Relazioni Sindacali, Dott.ssa M. G. Baglivo

Oggetto: Riorganizzazione. Sollecito incontro ed apertura del confronto.

Questa Organizzazione ha più volte richiesto l’incontro in oggetto, ricevendo formale convocazione per il 18 dicembre u.s., ma trovando a quella data il Direttore Regionale uscente, Dott. Ciro De Sio, indisponibile ad assumere alcun impegno anche solo per l’immediato futuro in quanto ormai prossimo alla scadenza del proprio mandato. In data 3 gennaio 2009, in occasione del cambio al vertice di codesta Direzione, abbiamo quindi subito provveduto ad avanzare nuova analoga richiesta, tutt’ora rimasta senza esito e senza alcuna risposta.

Riteniamo che la partenza del futuro ufficio provinciale a Bologna, quale provincia pilota della riorganizzazione regionale e nazionale, debba essere preceduta da un confronto sereno con i rappresentanti dei Lavoratori in modo da ricevere completa informazione, oggi del tutto mancante, sull’assetto di cui l’Agenzia vuole dotarsi per il futuro non solo immediato, e soprattutto aprire finalmente quel confronto che possa portare a dare una risposta alle molteplici incognite oggi esistenti, ad avere indispensabili garanzie sul futuro delle funzioni e dei Lavoratori ed a concordare quelle regole che a nostro avviso si rendono necessarie col cambiamento di modello e di funzionamento dei nuovi uffici su base provinciale.

In attesa di sollecito riscontro, porgiamo cordiali saluti.

p. RdB Cub Agenzie Fiscali Emilia Romagna, Vincenzo Capomolla

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni