Emilia Romagna - Siccome siamo ricchi di famiglia... non ci anticipano le spese di trasferta

Roma -

RdB scrive una lettera alla Direzione Regionale dell'Emilia Romagna per chiedere la corretta applicazione della norma contrattuale che disciplina l'anticipo al lavoratore delle spese di trasferta per servizio.

 

Qui di seguito il testo della lettera inviata oggi e in fondo alla pagina il documento scaricabile e stampabile integralmente.

 

Come sempre, buona lettu


Bologna, 7 ottobre 2008

Agenzia delle Entrate Direzione Regionale dell’Emilia Romagna

Alla c.a. del Direttore Regionale, Dott. Ciro De Sio

Alla Responsabile Area di Staff

Ufficio Relazioni Sindacali, Dott.ssa M. G. Baglivo

Oggetto: anticipo del trattamento di trasferta ex art. 94 c. 8 Ccnl.

Risulta come alcuni uffici della regione rifiutino ai Lavoratori la completa corresponsione dell’anticipo di trasferta nella misura e con le modalità di cui all’art. 94 c. 8 del Ccnl.

Come noto, tale articolato conferisce al dipendente inviato in trasferta il diritto “ad una anticipazione non inferiore al 75% del trattamento complessivo presumibilmente spettante per la trasferta”.

La norma contrattuale, certamente principe nei confronti di qualunque altra differente disposizione che non costituisca legge dello Stato, non subordina pertanto il diritto a nessuna altra condizione e, nell’apposita definizione di trattamento complessivo, vuole a nostro avviso evidentemente sancire il diritto all’anticipo di qualunque voce appunto complessivamente spettante, sia essa di spesa e/o indennitaria, senza distinzione alcuna.

Considerato lo stato di agitazione per le motivazioni ben note ed alle quali l’Agenzia non si può certo dire estranea, vista anche l’incomprensibile inadempienza economica per la mancata corresponsione di ormai ben 3 rate della quota incentivante spettante a tutti i Lavoratori (il saldo per il 2007 e le ormai 2 rate previste per il 2008) e per l’ennesima riorganizzazione alle porte, crediamo si renda provvidenziale un intervento in merito all’oggetto al fine di ristabilire quella che riteniamo la corretta applicazione della norma contrattuale.   In attesa di riscontro, porgiamo cordiali saluti.

p. RdB Cub Agenzie Fiscali Emilia Romagna, Vincenzo Capomolla

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni