Entrate – Accordo Fondo 2020. SOLDI IN PIÙ PER TUTTI e importante eliminazione di criticità per gli UPT

Nazionale -

USB sottoscrive anche per il 2020 la ripartizione del Fondo delle Risorse Decentrate (FRD) ex FUA, cioè la suddivisione del salario accessorio di lavoratrici e lavoratori dell’Agenzia delle Entrate.

Quest’anno abbiamo nel fondo 36,5 milioni di euro in più rispetto il 2019 con un incremento del 26%

che con la norma introdotta nell’allegato A (punto 2 ultimo capoverso) determina il risultato che tutti gli uffici prenderanno più soldi rispetto il 2019 ad eccezione di 6 che riceveranno gli stessi importi del 2019.

Questo accordo, finalmente, unisce la metodologia di calcolo tra l’ex Agenzia del Territorio e l’Agenzia delle Entrate eliminando quella stortura secondo la quale negli Uffici Provinciali del Territorio (UPT) determinava un aumento esponenziale delle differenze retributive in base al mancato raggiungimento degli obiettivi. Ad esempio se un ufficio raggiungeva il 90% dell’obiettivo assegnato non riceveva il 10% in meno del salario accessorio (100% - 90% = 10%) ma il 30% in meno. Adesso l’obiettivo si calcola per tutti a livello regionale e poi la ripartizione avviene tra gli uffici in relazione al loro effettivo apporto (vedi allegato A punti 1 e 2).

Questo problema era segnalato da anni dalla sola USB e finalmente è stato eliminato. Un'altra richiesta, che poteva essere effettuata da subito, vista anche la disponibilità dell’Agenzia era quella di alzare al personale di prima Area il parametro 100 della produttività collettiva che nessuno ha saputo spiegare perché fosse così basso. Abbiamo ottenuto un impegno a modificarlo per l’FRD 2022 (vedi Accordo - Dichiarazione congiunta 1 - dopo la sottoscrizione).

Il fondo del Front Office, che ora comprende anche l’assistenza da remoto è stato quello con il maggior incremento pari al 44% passando da 6.246.000 euro del 2019 a 9.000.000 per il 2020 e, in considerazione dei molti sportelli chiusi per il periodo pandemico, l’incremento della singola giornata di lavoro allo sportello salirà enormemente.

Abbiamo poi ottenuto di stanziare 8.500.000 di euro per pagare nel 2020 ogni giornata di presenza effettuata durante la pandemia con un importo lordo di circa 10 euro. Noi avevamo richiesto che fossero il doppio di quelli ricevuti per le giornate in smart working (rimborsi netti di 5,41 euro ottenuti nel mese di gennaio 2022 in forza dell’art. 1, comma 870, legge 178/2020) ma poiché al tavolo altre sigle chiedevano di meno ci siamo attestati su quella cifra.

La pandemia ha poi evidenziato l’importanza del ruolo del Gestore di Sistema che ha ottenuto l’innalzamento della sua quota giornaliera da 3,60 euro a 7,00 euro per il solo 2020 (allegato D punto 4). Come USB abbiamo chiesto ed ottenuto un impegno congiunto a rivedere l’importo annuale del gestore anche per gli anni futuri 2022 (vedi Accordo - Dichiarazione congiunta 2 - dopo la sottoscrizione).

Anche il RSPP in considerazione del ruolo svolto in pandemia relativamente all’adeguamento delle norme di sicurezza ha avuto un incremento di incentivo giornaliero passato da 5,2 a 10 euro per ogni giornata in cui ha svolto tale attività.

Affinché questi aumenti non gravino sulle altre voci del Budget d’ufficio abbiamo incrementato questa parte del fondo di 1.654.680 euro rispetto al 2019 portando l’importo a 6,5 milioni di euro (vedi accordo punto 4.4).

Come USB abbiamo chiesto di innalzare tutti i coefficienti del tipo di attività da 1,3 a 1,4 e quello del gestore di sistema da 1,4 a 1,5 (allegato B) ma la proposta non è stata accolta né dall’amministrazione né dalle altre sigle sindacali.

Non è questa la migliore ripartizione che come USB avremmo voluto ma riteniamo che la discussione ed il confronto siano stati reali e che per molti aspetti si sia giunti a punti di mediazione dopo ampia discussione. Perciò anche in considerazione della importante risoluzione delle criticità riguardanti gli UPT e del reale confronto svolto al tavolo di trattativa, abbiamo deciso di sottoscrivere l’accordo.

USB PI Agenzie Fiscali

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati