Entrate Ancona. Qualità = Disparità ?

Ancona -

Il 1° giugno è partita la trattativa sul FPS 2004, cavillando inizialmente sulla discutibile e finora negata possibilità, da parte della minoranza RSU, di verbalizzare proposte diverse rispetto alla maggioranza che decide. Di cattivo auspicio già questa antidemocratica esclusione.

Ricordiamo che il pessimo accordo del 25/7/05 sul FPS 2003 discriminava fortemente, con una pletora di pesi e contrappesi artificiosi, tra le attività svolte dai colleghi ( la disparità nelle quote orarie effettive lorde è stato dell'800% da €0,31 a €2,48). Ci eravamo impegnati fortemente per l'equità, a partire dalle 70 firme di colleghi che hanno chiesto per il biennio 2003/04 l'uguaglianza nella produttività mantenendo le maggiorazioni dovute ai beneficiari. Dopodiché, nel novembre scorso, avevamo chiesto all'allora dirigente d'impegnarsi con il FPS 2004 a correggere le storture del FPS 2003, visti gli identici criteri nazionali. Il dirigente aveva risposto che ogni eventuale modifica doveva trovare legittimazione nella condivisione da parte della maggioranza (Vedi ns. com.to "Qualità fa rima con equità").

Alla luce di tutto ciò abbiamo avanzato la proposta di riconoscere agli 11 colleghi aventi una quota oraria al di sotto della media della produttività (€0,94) un innalzamento fino a tale cifra con l'FPS 2004, visto anche che per questo anno sono disponibili oltre 9000€ in più. Abbiamo quantificato la somma complessiva in poco più di 2000€. Una proposta fattibile e ragionevole di giustizia con pieno riconoscimento di produttività che avrebbe ridotto le distanze, chiudendo con il passato.

C'è stata una sceneggiata indegna con un totale rifiuto di discutere la proposta stessa!

L'ufficio di Ancona, grazie alla collaborazione dei lavoratori (ribadita nelle ufficialità dai dirigenti), è il più aderente nella regione rispetto ai criteri della qualità, ma di equità, dirigente, sindacati e maggioranza RSU non  ne vogliono neanche sentir parlare! Decidono il peso dei lavori per il passato e guarda caso! Andando a verificare le quote orarie individuali dei firmatari RSU del FPS 2003, sono tra le più alte di tutti i colleghi…..

Pertanto a questo punto, tentate invano tutte le vie del dialogo, non resta che adire le vie legali, dando fin d'ora la ns. piena disponibilità ai lavoratori che volessero percorrerla. Per noi la via maestra resta sempre il cambiamento dei rapporti di forza… locali e … nazionali!

 


  Scrivici : In posta elettronica oppure Attraverso la rete intranet

Per ricevere in posta elettronica documenti e comunicazioni :iscriviti alla Mailing List


 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni