ENTRATE: assunzione a tempo indeterminato di 2320 unità per attività amministrativo-tributaria: novità per gli “interni” e prospettive per i futuri idonei

Nazionale -

Con avviso del 14 febbraio 2022 sono stati pubblicati, per sede di candidatura e codice concorso, gli esiti in ordine alfabetico e di punteggio della prova oggettiva tecnico-professionale della procedura selettiva per l’assunzione a tempo indeterminato di 2320 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario, per attività amministrativo-tributaria.

Con nostra nota dello scorso 03 marzo  sollecitavamo l’Amministrazione  nel fornire informazioni e chiarimenti per tutti i partecipanti al concorso suddetto. Pertanto a  termine dell’incontro nazionale del 14 marzo, l’Agenzia ha reso note  alcune novità che sarebbero in procinto di concretizzarsi e che di seguito riportiamo in sintesi.

Il tirocinio previsto dalla procedura dovrebbe iniziare  per i primi di aprile circa.

Sono invece stati molti i Colleghi e le Colleghe, inquadrati in III area funzionale, che hanno partecipato alla selezione  per concorrere per altre regioni di destinazione o per cambiare il profilo della propria attività (es. protezione dati personali, internazionale, controllo di gestione ecc.). Tra questi, sono 350 coloro che hanno superato le due prove per poter accedere al tirocinio, distribuiti tra Lombardia (n. 151), Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna.

Per questi Dipendenti, collocati utilmente in graduatoria, sarebbe allo studio un provvedimento grazie al quale  il Dipendente possa chiedere di essere trasferito nella regione di destinazione scelta per il concorso, senza effettuare il tirocinio.  Per i Colleghi che, invece, hanno concorso per i posti a codice speciale (protezione dati personali, internazionale, controllo di gestione ecc.), costoro potranno, sempre su domanda, essere trasferiti presso gli Uffici Centrali a Roma o le altre sedi delocalizzate nel resto di Italia.

La soluzione proposta dall’Amministrazione è quindi volta a valorizzare il personale interno e a non bruciare posti messi a concorso per l’ingresso di nuovo personale.

La decorrenza degli spostamenti avverrà entro 90 giorni dalla immissione in servizio dei vincitori della procedura a 2320 posti, quindi entro il primo trimestre 2023 circa.

L’Amministrazione ha inoltre reso noto che  sarebbe allo studio la possibilità di una graduatoria unica nazionale di “recupero”, volta ad assorbire i concorrenti attualmente rimasti esclusi dall’ingresso in tirocinio. La chiamata al tirocinio, in tal caso, potrebbe avvenire anche per regione diversa rispetto quella prescelta, con possibilità di essere chiamati soprattutto nelle regioni che soffrono maggiore carenza di personale (es. Lombardia, Veneto ecc).

Come già detto, nel primo trimestre 2023 dovrebbero entrare in servizio i vincitori della procedura in corso a 2320 unità.

Sempre entro il primo trimestre 2023, dovrebbe avere inizio il tirocinio previsto un’ulteriore procedura a 2.000 posti circa che si pensa possa essere bandito ad agosto 2022.

Vi invitiamo a visitare costantemente il nostro sito per i prossimi aggiornamenti su tutte le procedure in corso.

USB Pubblico Impiego - Agenzie fiscali

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati