Entrate, chiudono altri 11 uffici!

Roma -

Questo quanto comunicato stamattina dall'Agenzia delle Entrate:

"Facendo seguito al provvedimento di cui all’informativa alle OO.SS. del 24 luglio 2012, l’Agenzia - in linea con le previsioni di razionalizzazione degli assetti organizzativi contenute nel DL 6 luglio 2012 n. 95, convertito con modificazioni dalla legge 7 agosto 2012, n. 135 - intende sopprimere altri uffici territoriali di livello non dirigenziale aventi carichi di lavoro molto esigui, al pari di quelli riportati nella predetta informativa, per i quali non si giustificano gli oneri connessi al loro funzionamento. Verranno pertanto soppressi gli uffici territoriali di Nizza Monferrato, Cossato, Bra, Chieri, Domodossola, Santhià, Pieve di Cadore, Badia Polesine, Castelfranco Veneto, Vittorio Veneto e Arzignano. Tale decisione permetterà un ulteriore consistente risparmio annuo sui costi di gestione."

Dopo la chiusura di 17 uffici dell'Agenzia delle Entrate e 2 dell'ex Agenzia del Territorio prosegue la spending review dell'Amministrazione e a pagare saranno, come sempre, soltanto lavoratori e cittadini che utilizzano i servizi.

Abbiamo immediatamente scritto all Direzione Centrale per avere un incontro urgente.

Scarica in fondo alla pagina la nota dell'Agenzia delle Entrate e la richiesta di incontro di USB.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni