Entrate - ex Territorio, Passaggi di fascia economica in dirittura d'arrivo la prima tranche che riguarda il 75% del personale

Roma -

Nella riunione presso l'Agenzia delle Entrate ci è stato riconfermato che probabilmente si riusciranno a terminare i conti per dare il passaggio di fascia economica ai lavoratori provenienti dall'ex Agenzia del territorio già nel mese di giugno o al massimo in quello di luglio.

 

Giunge così a compimento il primo importante step delle progressioni economiche fortemente volute da USB iniziativa partita "in solitaria" nel marzo 2010 che ha riguardato il 75% delle lavoratrici e dei lavoratori dell'ex Agenzia del Territorio.

 

Ai circa 300 lavoratori che sono finiti a parimerito e a cui avremmo voluto evitare, in qualsiasi modo, l'obbligo di dover sostenere una prova d'esame a dir poco ridicola, ma che a causa del mancato accordo di interpretazione autentica si troveranno a dover spendere tempo e denaro inutilmente, comunichiamo che la prova di esame prevista sarà effettuata il 28 giugno presso le Direzioni Regionali e prevederà la risoluzione di 40 quiz che potranno essere scelti su 4 tematiche diverse:

1. Attività Catastali (Terreni e Fabbricati)

2. OMI e Servizi Tecnici estimativi

3. Servizi di Pubblicità Immobiliare

4. Amministrazione (Reparto di Staff)

 

Per ogni domanda saranno previste tre risposte tra le quali individuare quella corretta. Sarà assegnato un punteggio diverso a seconda che si risponda correttamente, si sbagli la risposta o non si indichi alcuna risposta, cercando di evitare che possano esserci ulteriori situazioni di parimerito. Le modalità di punteggio saranno comunicate il giorno stesso della prova.

 

Ogni candidato avrà a disposizione 35 minuti per rispondere alle 40 domande proposte. La giornata di prova d'esame sarà considerata come orario di servizio a tutti gli effetti ma per ora non siamo ancora riusciti a farla considerare come missione e quindi non è possibile avere il rimborso del viaggio.

 

Anche se siamo felici di vedere realizzarsi parte del progetto su cui abbiamo investito tempo ed iniziative che hanno coinvolto le lavoratrici ed i lavoratori di tutta Italia e di tutte le Agenzie Fiscali, crediamo che si debbano completare i passaggi di fascia economica per tutto il personale e continueremo a chiedervi di lottare per questo anche a chi sarà già passato.

 

Crediamo, infatti, che se riusciamo ad ottenere un passaggio di fascia economica per tutti, in maniera ciclica, non possa che esserne un vantaggio per tutti.

 

Prepariamoci allora a nuove "battaglie" e a nuove conquiste.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni