Entrate - misure a tutela dei lavoratori con figli minori in didattica a distanza o in quarantena

Nazionale -

Pubblichiamo la nota con la quale, a seguito di nostra specifica richiesta, la Direzione Centrale ha fornito chiarimenti alle strutture territoriali per evitare rigide interpretazioni in materia di lavoro agile e congedo speciale in caso di quarantena scolastica.

In particolare, rilevando che sul territorio nazionale sono state riscontrate difficoltà da parte delle ASL nel dichiarare tempestivamente le  quarantene a seguito di positività nelle scuole, a causa dell’elevato numero di contagi presenti nelle strutture scolastiche, vista la ratio di una tutela immediata per la cura dei figli, su nostra richiesta la DC ha precisato che la fruizione del congedo speciale covid (che fino ad oggi alcune strutture avevano addirittura illegittimamente negato, anche in presenza di espresso provvedimento ASL), nonché l’esclusione a svolgere lavorazioni in presenza (anch'essa oggetto di interpretazioni restrittive) , possa essere concessa sulla base della sola comunicazione dell’istituto scolastico, fatta salva la successiva comunicazione dell'autorità sanitaria.

Un passo avanti nella tutela della genitorialità che già USB aveva provato a porre in essere nelle trattative decentrate proponendo, talora riuscendoci,  accordi sindacali  con al centro il tema del diritto alla  cura.

USB Pubblico Impiego

Agenzie Fiscali

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati