Entrate, news: Confronto nazionale sui "rientri"

Roma -

É appena terminato l'incontro con la Direzione Centrale in merito alle “Disposizioni in materia di modalità ordinaria per lo svolgimento del lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni” (DPCM 23 settembre 2021 e D.M. 8 ottobre 2021).

L'Amministrazione ha chiarito i seguenti punti:

  1. limite massimo delle presenze in ufficio pari al 50% (a tal proposito uscirà apposita nota, che comunicherà formalmente detto limite)
  2. Mantenimento di tutti i protocolli di sicurezza nazionali e locali
  3. Lo smart working continua ad essere lo strumento privilegiato per garantire la sicurezza negli uffici

La situazione è comunque in evoluzione e dipenderà anche dall'incontro del prossimo 22 ottobre, tra OO.SS. e Ministro per la Pubblica Amministrazione e dall’emanazione delle Linee guida per il rientro in presenza dei Lavoratori pubblici.

Come USB abbiamo sottolineato la centralità dei protocolli sulla sicurezza (anti-covid 19) siglati nel 2020 e tuttora in vigore. Crediamo difatti che qualsiasi confronto relativo al tema "rientri", sebbene successivo alla decretazione ministeriale, debba necessariamente tenere conto delle misure stabilite da detti protocolli; che, ricordiamo, prevedono un sistema di misure coordinate tra loro, tra le quali il distanziamento (es. alternanza nelle stanze) riveste un ruolo centrale.

Tenuto conto di quanto detto nel nostro intervento, abbiamo sostenuto l'opportunità di addivenire ad un piano condiviso con l'Amministrazione, composto da pochi punti chiari, per un'intesa finalizzata a normare i rientri ed evitare "fughe in avanti" di singoli uffici. Su tale ultimo punto abbiamo sottolineato come in alcuni territori, tali fughe già si stiano verificando (es. richiesta di tre rientri, interpretazione rigida del criterio di prevalenza, …) richiedendo che le percentuali di presenza siano rese pubbliche ufficio per ufficio nella intranet.

L'Amministrazione si è detta disponibile ad un confronto per convergere su un'intesa con la parte sindacale.  Si attende, nelle more, l'esito dell'incontro col Ministro il prossimo 22 ottobre.

Vi terremo informati sulle prossime iniziative e mobilitazioni.

USB PI Agenzie Fiscali

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati