Entrate, nuovi casi di positività agli uffici centrali. L'USB scrive alla direzione

Roma -

Questa la nota inviata ai Capi Divisione e ai Direttori Centrali:

Al Capo Divisione Risorse
Dott. Carlo Palumbo

Al Capo Divisione Aggiunto
Dott. Antonio Dorrello

Alla Direttrice Centrale Risorse Umane
Dott.ssa Laura Caggegi

Al Direttore Centrale Approvvigionamenti e Logistica
Dott. Giuseppe Telesca

All'Ufficio Relazioni Sindacali
Dott.ssa Ornella Oliveri

OGGETTO: Urgente richiesta informazioni in relazione agli ulteriori casi di positività verificatisi presso le due strutture di via Giorgione. Richiesta autorizzazione smart working in via cautelativa per tutto il personale.

La scrivente O.S., nel far seguito alle note già inviate in data 4 e 8 novembre

considerato che

  • la quarta ondata Covid, i cui effetti sono soltanto agli inizi, sta delineando un nuovo scenario all'interno del quale appare evidente l'intempestività dei rientri in presenza;
  • risulta un ulteriore caso di positività presso lo stabile di via Giorgione 106, che segue quelli che già da giorni si stanno verificando in ambedue gli stabili;
  • le comunicazioni in merito alle sanificazioni sinora effettuate hanno comunque chiarito che trattasi di singoli piani o “porzioni” di piano”;
  • il protocollo quadro “Rientri in sicurezza” del 24 luglio 2020 e tutt'ora in vigore, sottoscritto tra le OO.SS e il Ministro per la Pubblica Amministrazione individua lo strumento del dialogo, del confronto e della partecipazione dei soggetti sindacali al fine di condividere informazioni e relative azioni in questa delicata fase di emergenza sanitaria;

CHIEDE

  • di conoscere, con particolare riferimento al recente caso di positività verificatosi presso lo stabile di via Giorgione 106, se è stata effettuata la sanificazione e, in tal caso, di avere copia della certificazione attestante l'avvenuta sanificazione e i prodotti utilizzati dalla società che l'ha effettuata;
  • di procedere in ogni caso alla sanificazione integrale di ambedue le palazzine di via Giorgione (come già richiesto nelle due note inviate in data 4 e 8 novembre) e, di seguito, di trasmettere alla scrivente copia della certificazione dell'avvenuta sanificazione come già richiamato nel punto precedente;
  • di conoscere i parametri e i criteri utilizzati per l'individuazione dei soggetti classificabili come “contatti stretti”;
  • in ottica cautelativa, di autorizzare l'utilizzo massivo dello smart working per il tempo necessario a prevenire l'insorgere di possibili focolai e contenere la diffusione del virus, limitando la presenza in ufficio alle funzioni effettivamente essenziali;
  • di procedere in ogni caso, in questa fase, ad una riduzione significativa dei rientri i cui effetti inevitabilmente stanno già determinando una maggiore esposizione a rischio dei lavoratori.

La scrivente O.S. metterà in campo tutte le iniziative necessarie a tutela della sicurezza nei luoghi di lavoro e della salute del personale.

Si resta in attesa di un sollecito riscontro.

Distinti saluti

USB PI Agenzie Fiscali Uffici centrali

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati