Entrate - Orario di lavoro, le differenze fra noi e gli "altri"

Roma -

Qualche ora dopo la pubblicazione del comunicato sull'orario di lavoro all'Agenzia delle Entrate, siamo stati contattati dalle segreterie nazionali delle altre organizzazioni sindacali del comparto Agenzie Fiscali, per condividere un comunicato unitario proprio sulla materia dell'orario di lavoro e di servizio.

Nel nostro comunicato avevamo ribadito la nostra posizione: da una parte, riaffermare la necessità di dare piena autonomia e libertà negoziale ai tavoli di contrattazione LOCALE; dall'altra parte denunciavamo i tentativi più o meno espliciti di ridurre questa autonomia negoziale attraverso strane manovre compiute dalla Direzione centrale (vedi circolare interna del 19 settembre) e dalle varie Direzioni regionali.

Per queste ragioni ci siamo dichiarati disponibili alla sottoscrizione di una nota unitaria a patto che questi principi fossero rinforzati, insieme con quello che l'orario di lavoro deve essere "costruito" tenendo conto delle esigenze delle lavoratrici e dei lavoratori e dei loro tempi di vita.

Pubblichiamo la nostra versione del comunicato unitario che non è stato condiviso dalle altre OO.SS. facendo rilevare che molto spesso - se non sempre - quella che si chiama "unità sindacale", tanto auspicata dai lavoratori, si infrange su un aggettivo o su un predicato.

Differenze sottili. O forse no.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni