Entrate - Tracciamento COVID 19 ALLERTA! USB scrive all'Amministrazione

Roma -

Queste le richieste di USB portate oggi al tavolo di trattativa e inviate formalmente ai vertici dell'Agenzia delle Entrate:

 

Al Direttore dell’Agenzia delle Entrate

 Avv. Ernesto Maria Ruffini

 

Al Direttore dell’Agenzia delle Entrate

Risorse Umane e Organizzazione

 dott. Roberto Egidi

 

OGGETTO:  Attività di tracciamento presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate

Con la presente la scrivente O.S. rappresenta le proprie preoccupazioni rispetto all’evolversi della situazione sanitaria nel nostro Paese e alla contestuale difficoltà nel predisporre alcuni strumenti di prevenzione, monitoraggio e intervento presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate, così come riscontrato in diversi territori a seguito delle numerose sanificazioni straordinarie disposte nei mesi di settembre e ottobre, per casi di positività al COVID-19 o a causa di contatti tra il personale e soggetti positivi. 

Ciò che risulta alla scrivente è l’assenza di comunicazioni esaustive al personale, alle RSU, alle OO.SS. territoriali in merito al verificarsi dei suddetti casi, e di relativo impedimento nel comprendere con tempestività se vi siano stati contatti con soggetti positivi all’infezione da COVID-19. Si rileva inoltre un agire non omogeneo da parte degli uffici nel predisporre adeguati piani di tracciamento, con un affiancamento pressoché formale da parte del Medico Competente nella gestione dei processi attinenti la sicurezza.

Come noto la Circolare 3/2020 del Ministero per la Pubblica Amministrazione emanata il 24 luglio 2020 a seguito della conversione in Legge (77 del 19 luglio 2020) con modificazioni del D.L. 19 maggio 2020, n. 34, stabiliva che le Amministrazioni Pubbliche avrebbero dovuto adeguare l’operatività di tutti gli uffici alle esigenze dei cittadini e delle imprese nell’ottica di un graduale riavvio delle attività produttive. Come USB rileviamo come a tali disposizioni sarebbe dovuto corrispondere un parallelo rafforzamento degli strumenti messi in atto per contrastare l’epidemia COVID-19 in corso.

Nel contesto del nuovo quadro epidemiologico, diventa pertanto fondamentale aggiornare e rafforzare il sistema di ricerca e gestione dei contatti (contact tracing) con particolare riferimento ai luoghi di lavoro. I luoghi di lavoro hanno difatti caratteristiche tali, per popolazione coinvolta e gestione degli spazi, da permettere un attendibile tracciamento dei contatti. Il contact tracing, in combinazione con le altre misure predisposte per i nostri uffici, è un’essenziale azione preventiva per combattere l'epidemia in corso.

Tenuto conto di quanto sopra la scrivente O.S.chiede che vengano predisposte in tempi brevi linee guida nazionali per l’attività di tracciamento, per garantire modalità operative uniformi per tutti i territori. 

A supporto di tale attività, unitamente a tutte le incombenze sopraggiunte in termini di prevenzione e sicurezza, risulta fondamentale la fattiva operatività della figura del M.C. presso ogni luogo di lavoro. Nel merito si sollecita codesta Amministrazione, laddove necessario, ad implementare i contratti in essere con i M.C. distribuiti sul territorio, in relazione ai rischi biologici derivanti dall'emergenza da COVID-19 e alle esigenze operative degli uffici.

Contestualmente si chiede di adeguare il sistema di comunicazione al personale, permettendo di conoscere il verificarsi di casi di positività presso gli uffici o aree degli stessi, garantendo al contempo le esigenze della privacy individuale.

Si sollecita infine codesta Amministrazione nell’intraprendere le interlocuzioni ritenute opportune con le autorità sanitarie competenti, per la predisposizione di tamponi rapidi, su base volontaria e gratuita, per tutto il personale e a partire dai lavoratori che sono più esposti a rischio contagio Covid-19.

Le misure da noi richieste necessitano di un approccio sistemico ai temi della prevenzione e della sicurezza, l’unico in grado di contemperare, in questa difficile fase, tutela della salute e lavoro. 

Si resta in attesa di riscontro,

Distinti saluti.

Roma, 3 novembre 2020

USB - P.I. Esecutivo Nazionale Agenzie Fiscali

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati