Entrate Veneto. Correzione degli importi attribuiti al Fondo di sede del FPS2004: cosa è avvenuto a livello regionale

Venezia -

Antefatto: già da giugno c’era una vocina insistente che diceva che i soldi destinati al fondo di sede per il CO (così come stabilito dall’accordo regionale, non firmato da RdB) erano troppi e che il CO avrebbe dovuto restituirne una parte.

Il nostro sindacato ha immediatamente inviato una e-mail alla Responsabile delle Relazioni sindacali a livello regionale e a tutte le altre OO.SS. affermando che se rispondevano al vero le voci soprariportate era necessario un nuovo incontro a livello regionale per modificare con un nuovo accordo  gli importi attribuiti.

La risposta a questa nostra richiesta è stata un assordante silenzio.

L’incontro del 28/09/06 in Direzione Regionale tra OO.SS. e DRE  con all’o.d.g. sia la mobilità dal Cam  che il  Fondo di sede ha visto naturalmente la richiesta della rsu del CO di partecipare alla riunione proprio per le voci sulla imminente restituzione di una parte dei soldi attribuiti al CO.

La DRE non ha ritenuto di accogliere la richiesta di far partecipare la RSU del CO;  il nostro sindacato di conseguenza ha inserito nella sua delegazione trattante anche i propri delegati RSU eletti al CO perché da sempre sosteniamo che nelle riunioni a livello regionale in cui si affronta la problematica di un determinato Ufficio, la RSU di quell’Ufficio abbia diritto a partecipare all’incontro.

Nell’incontro del 28, con una velocità sorprendente, la proposta della Direzione di destinare un’eccedenza del Fondo di Sede del CO al CAM, senza dividere invece l’economia avanzata dal CO tra gli i altri Uffici delle Entrate del Veneto in cui l’assegnazione dei fondi si è rivelata insufficiente per pagare le varie indennità previste, ha trovato d’accordo tutte le OO.SS tranne RDB.

Il motivo posto a giustificazione di questo operato è stato quello che non c’era più tempo per apportare modifiche ai Fondi di Sede destinati ai vari Uffici perché le trattative erano già in corso; abbiamo delle perplessità su questa giustificazione perché, come abbiamo scritto all’inizio, la RdB aveva sollevato il problema quando c’era tutto il tempo per discuterne senza invece avallare una scelta che francamente ci è sembrata già precostituita e preconcordata, visto oltretutto la richiesta di altre sigle di destinare una quota del Fondo di Sede per le funzioni dei team leader del CAM.

Abbiamo voluto toglierci il sasso dalla scarpa e ricostruire questa vicenda perché siamo convinti che questo non sia il modo  corretto di condurre  le trattative a livello regionale.

Coordinamento regionale RdB CUB Agenzie Fiscali del Veneto
Venezia

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni