Firmato da RdB l'accordo sulla mobilità volontaria nazionale, dopo una lunga attesa. Ora diamogli cadenza annuale.

Roma -

Firmato  il 14 ottobre l’accordo sulla mobilità volontaria, ferma all’Agenzia del Territorio da oltre un decennio. Si tratta di una procedura per ora un po’ limitata ma riteniamo importante averla comunque avviata. Ciò che è importante ora è riuscire a darle cadenza annuale, per garantire ai lavoratori un minimo diritto alla mobilità, da troppo tempo negato. Pubblichiamo l'accordo e gli allegati.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni