FPS 2004. I sindacati della Lombardia chiedono più fondi (comunicato unitario)

Milano -

Nella riunione del 21 settembre 2006 presso la DR Lombardia si è svolto l’incontro con le Organizzazioni Sindacali per discutere del FPS 2004.

Precedentemente a tale data le Organizzazioni Sindacali avevano chiesto all’Amministrazione di comunicare i dati degli sportelli aperti nei vari uffici della Regione per quantificare esattamente le maggiorazioni di front-office; nell’ultimo incontro, svoltosi a fine luglio, sono stati forniti i risultati della rilevazione fatta: a fronte di 140.836 giorni sportello veniva individuato un fabbisogno teorico pari a € 1.267.524 contro lo stanziamento di soli € 891.630.

Constatata la mancanza dei fondi per la corresponsione di quanto dovuto, per poter correttamente corrispondere l’indennità prevista dall’accordo nazionale le Organizzazioni Sindacali avevano chiesto alla DR di attivarsi presso la Direzione Centrale del Personale per recuperare le risorse necessarie per la corretta applicazione dell’accordo nazionale.

Nell’incontro odierno la DR ha comunicato che la Direzione Centrale ha confermato gli importi stanziati, e pertanto le OO.SS., nell’impossibilità di poter pagare le prestazioni individuali rese dai lavoratori, e per evitare sperequazioni e conflitti all’interno degli uffici, hanno unitariamente chiesto di attivare con urgenza la convocazione del tavolo nazionale per dirimere e risolvere la questione, come previsto dal CCNI.

Ci si attende pertanto una convocazione al tavolo nazionale entro i prossimi quindici giorni per trovare una soluzione al problema; risolta la vertenza al tavolo nazionale si potrà procedere celermente alla ridistribuzione delle somme ai lavoratori.

Milano, 21 settembre 2006

 

firmato.
RdB CGIL CISL UIL SALFI INTESA
Lombardia


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni