Il Fondo di Previdenza rafforza le prestazioni

Roma -

Nella seduta del 17 gennaio in occasione dell'emanazione della nuova circolare, il Fondo di Previdenza del personale del Ministero dell'Economia e delle Finanze, ha deliberato l'aumento, per l'anno 2014, della misura delle sovvenzioni nel modo di seguito indicato:

- sovvenzione annua per invalidità dei familiari dell’iscritto fiscalmente a carico da euro 2.000 a euro 3.000;

- sovvenzioni per spese sanitarie dipendenti da gravi patologie rientranti in tabella 'A' dall' 80% al 90%;

- sovvenzioni per malattia e spese sanitarie non dipendenti da gravi patologie dal 60% al 70%;

- fino al 31/12/2014 l'iscritto che ha percepito l'anticipazione da almeno 10 anni potrà richiedere un'altra anticipazione. Il tasso di interesse applicato sarà del 3% su base annua.

Giudichiamo positivamente la decisione di rafforzare il quadro delle prestazioni a favore delle lavoratrici e dei lavoratori, che va nella direzione da tempo auspicata e sollecitata dalla USB come nel caso della possibilità di doppia anticipazione.

Riteniamo che in questo momento sia fondamentale dare risposte concrete alle lavoratrici e ai lavoratori, almeno per il recupero del salario indiretto e continueremo ad avanzare proposte concrete in questo senso.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni