Inquadramenti giuridici e inquadramenti economici: perchè fare fessi i lavoratori?

Catania -

Se non l'avessimo sentito con le nostre orecchie avremmo stentato a crederci. Ma l’abbiamo sentito, a Siracusa in assemblea con i Lavoratori dell'Agenzia delle Entrate, e dobbiamo concludere che si tratta di una realtà diffusa: la disinformazione, o peggio, le bugie diventano il pane quotidiano con cui qualche sindacato sindacale crede di nutrire i suoi iscritti. Mentre in realtà li affama.

Andiamo con ordine. Dalla nascita del Contratto Collettivo delle Agenzie Fiscali, la vecchia distinzione tra inquadramento giuridico ed economico è stata spazzata via. Esiste solo se si guarda alle Aree di appartenenza. Ma all'interno delle Aree, i diversi livelli retributivi F1, F2, F3 e così via, hanno tutti esattamente la stessa dignità giuridica. L'unica cosa che li distingue è appunto il trattamento economico. In qualche caso, questi livelli retributivi coincidono con il vecchio inquadramento. Per fare un esempio:

vecchia classificazione

classificazione intermedia

nuova classificazione Agenzie Fiscali

quarto livello

B1

F1 - II Area

quinto livello

B2

F2 - II Area

sesto livello

B3

F3 - II Area

sesto livello super

B3 super

F4 - II Area

Inesistente

inesistente

F5 - II Area

Tutti i Lavoratori inquadrati nella II Area hanno il medesimo inquadramento giuridico. Nella II Area esistono anche delle posizioni ancora vuote, corrispondenti alle retribuzioni F5 e F6 che verranno occupate poco alla volta se e quando si faranno altre progressioni economiche interne. La stessa identica questione vale anche per la III Area che ospita i Lavoratori che prima appartenevano alla VII qualifica e alle altre superiori. Evidentemente, il passaggio economico interno alle Aree che si sta faticosamente compiendo in questi mesi, non risolve il problema di individuare anche un meccanismo per il passaggio economico e giuridico tra le Aree, ma questo è un altro discorso.

Alcuni colleghi B2 (F2 - II Area) hanno in questi giorni due possibilità:

1.      ottenere l'inquadramento economico al livello superiore (F3 - II Area) in quanto utilmente collocati nella graduatoria relativa al cosiddetto "passaggio per tutti";

2.      oppure sostenere una prova d'esame, con discussione della tesina, per ottenere lo stesso inquadramento economico con una decorrenza leggermente più vantaggiosa.

Nel primo caso infatti, lo stipendio aumenterà con decorrenza 01.01.2006, nel secondo caso l'aumento decorrerà dal 01.07.2005. Sei mesi in più. Ma l'importanza di partecipare alla progressione con esame consiste anche nella possibilità di liberare un posto nella graduatoria del "passaggio per tutti", a favore dei colleghi che possono ottenere la progressione economica F2-F3 solo con lo scatto automatico. Se i colleghi che possono ottenere la progressione economica alla posizione F3 - II Area non si presentano a discutere la loro tesina in sede d'esame, le progressioni chiamate "per tutti" saranno ancora meno per tutti! Secondo noi qualcuno rimarrà escluso anche se tutte le procedure si concluderanno regolarmente, perché i conti a livello regionale non ci tornano. Ma se i colleghi che possono ottenere la progressione con esame non si presenteranno all'esame, allora il numero degli esclusi sarà enormemente maggiore.

Si tratta quindi di una scelta che i colleghi devono fare tenendo presente il piccolo vantaggio economico (a fronte del sacrificio non indifferente, di doversi sottoporre alla farsa di un'interrogazione d'esame e magari anche di un lungo spostamento in auto e al rischio della bocciatura), ma tenendo soprattutto presente che si tratta di una scelta di solidarietà. Se chi può ottenere la progressione con esame si accontenta della progressione automatica, ci sarà qualcuno più in basso nella graduatoria che non potrà ottenere la stessa progressione. Crediamo sia più utile scegliere ad occhi aperti e più nobile incoraggiare scelte basate sulla solidarietà piuttosto che sulla menzogna. E per il futuro crediamo che i Lavoratori abbiano il diritto di progredire in modo più semplice e trasparente, non solo entro le Aree ma anche per assecondare il progetto del rovesciamento della piramide (70% in III Area e 30% in II Area).

In alcuni uffici, vanno raccontando che chi sosterrà l'esame con esito positivo avrà un inquadramento giuridico. Gli altri avranno solo un inquadramento economico. Menzogna spudorata e inutile! Noicrediamo che la solidarietà possa smuovere le montagne molto più delle prese per i fondelli. Basterebbe solo fidarsi dei Lavoratori, della Categoria. Basterebbe fare un sindacato delle persone e non delle tessere.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni