Lazio - Entrate, fps 2009 uffici centrali: la parola ai lavoratori

Roma -

Si è svolto martedì 17 maggio l'ennesimo incontro sull' FPS 2009 degli uffici centrali.

 

L'amministrazione si è presentata al tavolo confermando la proposta shock già presentata nei precedenti incontri: consegnare il 50% del residuo del fondo di sede  (circa 400.000 euro)  ai dirigenti dei singoli uffici affinchè gli stessi differenzino i compensi dei singoli dipendenti (valutando ora, nel 2011, il lavoro svolto nel 2009!!). In particolare, come USB, durante l’incontro abbiamo evidenziato :

 

  1. l'arbitrio con il quale l'amministrazione sta liquidando le somme della produttività individuale, differenziando il trattamento economico del personale in base al peso percentuale delle attività attribuite ad ogni singolo dipendente: ma, come già ribadito nei precedenti comunicati, non esiste alcuna procedura che consuntiva le attività di ogni singolo lavoratore, per cui tale metodo di calcolo risulta assolutamente arbitrario;
  2. la nostra assoluta contrarietà alla  proposta dell'amministrazione di “consegnare” una parte del residuo del fondo di sede (400.00 euro) ai dirigenti degli uffici affinchè questi provvedano, poi, ad individuare discrezionalmente il personale beneficiario di tali somme;
  3. la nostra proposta di utilizzare, invece, il residuo del fondo di sede prioritariamente per remunerare il personale che non ha percepito alcuna indennità (i percipienti le indennità sono circa 300 su 1400 lavoratori), in modo da garantire la tenuta salariale di TUTTO il personale.

 

Sia la RSU unitariamente, che tutte le OO.SS, hanno manifestato contrarietà alla proposta formulata dall’amministrazione.

 

A quel punto, verificata l'indisponibilità dell'amministrazione a ritirare la sua proposta, ed avendo assunto la trattativa contorni surreali, abbiamo abbandonato il tavolo.

 

Ora, per quel che ci riguarda, la parola deve passare ai lavoratori.

 

Ci rendiamo, pertanto, subito disponibili a convocare al più presto una assemblea per formulare e discutere una proposta condivisa dal personale.

 

Scarica il comunicato in fondo alla pagina

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni