Lazio - Indennità di disagio, stato di agitazione a Fiumicino

Roma Fiumicino -

Le OO. SS. territoriali firmatarie pretendono l’annullamento della circolare interpretativa ed il mantenimento dei criteri fino ad oggi utilizzati per l’applicazione dell’indennità di disagio per le annualità 2008/09 mantenendo i diritti acquisiti (in cui l’indennità di disagio è pagata per l’intero Ufficio) [...] continua

 

Leggi tutto e scarica il documento in fondo alla pagina.


.

.

Al Dott. Alessandro Aronica

Al Direttore Regionale Lazio e Umbria, Ing. Roberta de Robertis

Alle OO.SS Nazionali

Il giorno 15/6/09 i lavoratori dell’ufficio delle Dogane di Roma 2, in seguito al comunicato delle RSU locali, si sono riuniti in assemblea nel corso della quale si è manifestata una profonda preoccupazione in merito alle notizie giunte dal tavolo nazionale di modifica e applicazione dell’art. 17 ccni (indennità di disagio).

Pertanto alla luce di quanto sopra, le OO. SS. Territoriali presenti all’assemblea, preso atto del malcontento espresso dai lavoratori in maniera estremamente accesa, proclamano lo stato di agitazione per tutta la Direzione regionale, stigmatizzando il comportamento dell’Amministrazione centrale per quanto riguarda l’emanazione in corso di trattativa nazionale della circolare applicativa al detto art. 17, che irresponsabilmente con interpretazione unilaterale restrittiva del testo rischia di limitare la platea dei lavoratori destinatari, aumentando lo stato di conflittualità esistente.

Le OO. SS. territoriali firmatarie:

· pretendono l’annullamento della circolare interpretativa ed il mantenimento dei criteri fino ad oggi utilizzati per l’applicazione dell’indennità di disagio per le annualità 2008/09 mantenendo i diritti acquisiti (in cui l’indennità di disagio è pagata per l’intero Ufficio);

· una revisione complessiva del sistema indennitario dal 2010, analogamente a quanto previsto per la categoria dirigenziale che ha rinviato a tale data la stessa revisione.

Infine l’assemblea ha sollecitato alle OO. SS. presenti ad attivarsi al fine di avere una risposta chiarificatrice sullo stanziamento del comma 165, annualità 2008, come già più volte richiesto da tutte le OO. SS. nazionali.

Fiumicino 15/6/09

                FP CGIL              CISL FPS       UILPA           RdB CUB             FLP

                Morosini                Spera         Tisba            Randelli            Marlin

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni