Lazio - Orario di lavoro con ordini di servizio: la USB diffida le DP e la Direzione regionale

Roma -

La scrivente O.S. denuncia la violazione delle norme contrattuali contenute nella disposizione di servizio emessa da Codesta Direzione in merito all'orario di lavoro.

La disposizione di servizio indicata in oggetto lede i diritti contrattuali dei lavoratori (diritto alla flessibilità, diritto alla pausa pranzo, ecc) e costituisce una violazione delle norme in materia di relazioni sindacali poiché trattasi di materia oggetto di contrattazione.

La scrivente O.S. diffida Codesta Direzione dal porre in essere gli adempimenti propedeutici all'applicazione dell'ordine di servizio ed invita a ritirare l'ordine di servizio in oggetto e a riaprire la trattativa.

Qualora ciò non dovesse accadere la scrivente O.S. si riserva, fin d'ora, di mettere in campo tutte le iniziative necessarie, anche dal punto di vista legale.

p. USB Agenzie Fiscali Fabio Caroselli

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni