Lazio - Stato di agitazione indetto da RdB-USB, l'assemblea della Dp 3 di Roma si rivolge ai contribuenti

Roma -

Alle 12 di mercoledì 26 i Lavoratori della DPIII hanno chiuso il front-office dell’Ufficio territoriale, riunendosi in assemblea spontanea. La partecipazione (più di 100 persone) è stata ampia e gli interventi pieni di rabbia. La delegazione RdB-USB ha indicato, oltre le manifestazioni e gli scioperi nazionali dell’USB, alcune iniziali forme di lotta “locale” su cui ha riscosso un consenso unanime dei lavoratori: in particolare la ripetizione quotidiana delle riunioni assembleari durante la pausa 626 e la redazione di una lettera da consegnare a tutti i contribuenti. Alle 11 di giovedì 27 durante la seconda assemblea si è cominciato effettivamente a distribuirla, riscuotendo un notevole successo presso i cittadini.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni