Lettera delle RdB alla Direzione Regionale Dogane Lombardia...

Roma -

OGGETTO : Riunione sindacale del 7 febbraio 2007. Richiesta di informazione preventiva ai sensi dell’art. 6 ccnl AG. FISC., riguardo a  misure in materia di igiene e sicurezza e programma di formazione del  personale.

La scrivente O.S. richiede l’informazione preventiva riguardo all’istituzione ed attivazione dell’Ufficio Unico della Dogana di Brescia e della dogana di Cremona relativamente agli aspetti indicati in oggetto.

Si ritiene utile a tale proposito, il riferimento all’attività di monitoraggio promossa dal “Nucleo 626” di codesta Direzione Regionale nel primo trimestre 2006. In tale occasione furono rilevate le seguenti “criticità” per la Circoscrizione doganale di Brescia: mancata nomina RLS, del gruppo emergenze, mancanza del piano e delle prove di evacuazione, del certificato prevenzione incendi (CPI) rilasciato dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco. Solo quest’ultima mancanza veniva rilevata per l’Ufficio Tecnico di Finanza di Brescia.

Invece, non risulta svolta alcuna attività dal nucleo 626 rispetto all’istituendo Ufficio Unico di Cremona.

Si chiede che, anche per questo Ufficio venga svolta l’attività di monitoraggio che ne evidenzi eventuali “criticità “, così come rilevato per le Circoscrizioni doganali e gli Uffici Tecnici di Finanza della regione Lombardia.

Si richiede che tali informazioni vengano fornite anche ai lavoratori interessati, ai sensi dell’art. 21 del D. Lgs. n. 626/94 e, ai loro rappresentanti (RLS) ove presenti o, in mancanza, alle organizzazioni sindacali, ai sensi del punto e), dell’art. 19 del D. Lgs. n. 626/94.

Si richiede infine, l’applicazione dell’art. 22 del D. Lgs. n. 626/94, sulla formazione dei lavoratori, qualora l’attivazione dei nuovi Uffici comporti un cambio di mansioni per i dipendenti interessati.

Ricordando alla S.V. che  l’informazione preventiva costituisce elemento qualificante dell’intero sistema delle relazioni sindacali, che l’Agenzia fornisce tutte le informazioni sugli atti aventi riflessi sul rapporto di  lavoro, questa O.S. auspica la condivisione delle proprie legittime preoccupazioni sulla sicurezza e salute dei lavoratori anche da parte delle altre organizzazioni sindacali.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni