Lombardia - ADM, in difesa dei fragili

Milano -

Anbbiamo scritto alla Direzione Regionale e a tutti gli uffici della regione la seguente nota:

Oggetto: Legge 30 dicembre 2020, n. 178 – Lavoratori fragili.

Gentili Direttori,

sono giunte alla scrivente O.S., da parte di taluni “Lavoratori fragili”, segnalazioni di richieste dei rispettivi Dirigenti/Datori, tramite note riservate, di ulteriore e nuova riproduzione di certificazione medica, al fine di poter continuare a svolgere la propria prestazione lavorativa in modalità agile dal 31/10/2021 al 31/12/2021.

Atteso che si ha buona ragione di ritenere che tutti i certificati, prodotti per la fattispecie per i Lavoratori in premessa, siano stati redatti dai rispettivi Medici competenti fino a fine emergenza coronavirus (quindi, per la circostanza attuale fino al 31/12/2021), non si comprende questo apparente accanimento nei confronti di Persone, a vario titolo, considerate “più deboli”.

Non pare alla scrivente O.S. che il dettato normativo de quo intenda sottoporre a nuovi giudizi di idoneità i Lavoratori da riesaminare da parte del Medico competente.

Giudizi espressi da quest’Ultimo ai fini dell’art. 41 del D.L.vo 81/2008 e che, ancorché in corso di sussistenza per “condizione di fragilità” ai fini del COVID 19, cadrebbero in una manifesta illogicità giuridico-sanitaria, con possibili ricadute in materia di responsabilità.

Per altro, è appena il caso di sottolineare che tutte le misure di tutela di specie, con riferimento alle Disposizioni di proroga in materia di “Lavoratori fragili” di cui all’art. 1 Legge 30/12/20202 n.178, comma 481 e s.m.i., sono state prorogate, tramite la Legge 24 settembre 2021, n. 133, fino al 31/12/2021.

In ultima analisi, pure al fine di evitare assembramenti inutili presso i Medici di base cui chiedere repliche aggiuntive e un diffuso allarmismo ingiustificato, si chiede cortesemente di intervenire sulla specifica questione, fornendo delle rassicurazioni trasparenti nel merito e a tutela dei Lavoratori “fragili”.

Si resta in attesa di cortese riscontro. Distinti saluti.

USB PI ADM Lombardia

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati